CONDIVIDI
google console

Manca pochissimo alla presentazione di Google alla GDC 2019, che andrà in onda oggi alle 18:00 ora italiana, ed ecco che in rete iniziano a girare rumor di vario genere sul servizio streaming di Google.

Sembra proprio che il progetto della grande G sia quello di lanciare una macchina dedicata allo streaming videoludico.

La particolarità però, sarebbe un sistema interno capace di risolvere a livello hardware i problemi di latenza.

Il servizio di Google dovrebbe essere aperto a tutti, ma in grado di dare il massimo attraverso la console dedicata della compagnia.

La piattaforma Google sarà accessibile da qualsiasi dispositivo, e permetterà l’utilizzo dei pad che preferiamo, in modo tale da aprirsi ad un pubblico enorme, grazie alla semplicità di fruizione dei contenuti.

Google gioca pesante, dagli ultimi rumor si parla per esempio di funzionalità Twitch, come ad esempio acquistare un gioco che stiamo seguendo e ritrovarci proprio nella fase di gioco che stavamo guardando. Una sorta di salvataggio che si autocarica fino al punto dove abbiamo seguito lo streaming.

Stessa cosa per il gioco online che, in caso di acquisto ci catapulterà all’istante all’interno della partita dello streamer che stiamo seguendo.

Google progetta di far scomparire i caricamenti, allo stesso tempo la compagnia punta all’abbattimento dei prezzi con l’assenza di prodotti fisici.

Di sicuro l’offerta di Google e l’ingresso di un colosso di questo calibro nel mondo dei videogiochi, è la notizia più importante del GDC.

Non ci resta a questo punto che attendere e scoprire che cosa hanno in serbo per noi e come reagiranno le altre compagnie.

Dopo due generazioni, un quarto concorrente sta per entrare in campo.

Nell’epoca dei servizi on demand e degli abbonamenti streaming, non potrà che uscirne fuori una rivoluzione per il videogioco come lo conosciamo.

Non manca molto all’inizio della conferenza, attendiamo fiduciosi lo show di Google.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here