CONDIVIDI
Kim Rossi Stuart: Maltese un eroe

Kim Rossi Stuart è l’attore che ha interpretato il ruolo del Commissario Maltese nella fiction che è andata in onda su Rai Uno.

Dopo 13 anni Kim Rossi Stuart è tornato in televisione. Era infatti il 2004 quando Canale 5 mandò in onda la fiction in cui fu protagonista, “Il tunnel della libertà”. I risultati non furono però soddisfacente per la rete.

Il “Commissario Maltese” invece ha registrato ascolti record con oltre 7 milioni di spettatori nella prima puntata e uno share del 30 per cento.

L’attore ha dichiarato che ‘Maltese è un eroe positivo, vero, simile a tanti eroi del nostro Paese, un uomo che per certi versi si avvicinava al commissario Ninni Cassarà, una figura straordinaria, sofisticata, riflessiva e colta, che amava anche l’azione partecipando in prima persona ai blitz, come un vero detective. Ecco, quando interpreti personaggi che hanno dedicato la propria vita, non per orgoglio, al senso civico e di giustizia, non credo ci possa essere qualcosa di più nobile per un attore’.

Kim Rossi Stuart ha parlato anche del grande successo di “Gomorra”: ‘Entriamo nella dimensione intima della malavita ma mentre pochi anni fa c’erano i picchetti davanti ai cinema per impedire di vedere Vallanzasca – e la stampa ci massacrava – oggi escono pagine trionfali su storie che, a mio parere, andrebbero trattate con più equilibrio. Prendo atto che la società è molto cambiata’.

Nel frattempo arrivano le dichiarazioni del regista Gianluca Maria Tavarelli che ha ammesso l’intenzione di una seconda stagione: ‘C’è la volontà di tutti di fare una seconda stagione anche se c’è da dire che la prima è costata anni di lavoro e quindi ci vorrà del tempo. L’intenzione, però, del gruppo, da me a Kim Rossi Stuart, è di andare avanti solo se il senso sarà quello giusto. Non vogliamo rovinare una cosa bella tanto per dire che andremo a fare Maltese 2’.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here