CONDIVIDI

Quando credevamo di aver visto il peggio delle commedie demenziali americane, ecco arrivare nei cinema italiani Io vengo ogni giorno di Dan Beers. Titolo tradotto malamente – come spesso accade – dall’inglese “Premature” (“Prematuro”). La teen comedy con protagonista John Carna strizza l’occhio alla pellicola cult Ricomincio da capo, raccontando con ironia dissacrante un problema che tutti gli adolescenti prima o poi si trovano ad affrontare: l’eiaculazione precoce.

La Trama

Genere: Commedia
Regia: Dan Beers
Cast: John Karna, Katie Findlay, Alan Tudyk, Craig Roberts, Adam Riegler, Autumn Dial, Carlson Young

Rob Crabbe (John Carna) sta per vivere la giornata più importante della sua vita: lo aspetta un colloquio per l’ammissione all’università e, subito dopo, un appuntamento con la ragazza più bella della scuola, che spera possa concludersi nel migliore dei modi. Peccato che niente di quello che aveva immaginato vada secondo i suoi piani: il colloquio si rivela un fallimento, ed è talmente su di giri che l’incontro con la bella Angela (Carlson Young) si conclude prima del previsto. Ma, proprio quando le cose sembrano volgere al peggio, a Rob viene data l’opportunità di tornare indietro e, come per magia, ripetere quella giornata una volta dopo l’altra ogni volta che arriverà troppo presto alla “meta”. Riuscirà Rob a sistemare tutto quello che non è andato per il verso giusto e ad andare finalmente avanti con la sua vita? Ad aiutarlo ci sarà Arthur (Adam Riegler), il secchione della scuola. Sarà lui a trovare la soluzione al problema di Rob.

Il Trailer

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × uno =