CONDIVIDI

Alla cerimonia di consegna degli 88mi Academy Awards, la star del cinema Chris Rock apre la tanto attesa Notte degli Oscar 2016 con un lungo monologo, tra lo scherzoso e il polemico, sulle diversità razziali.
L’intento era già ben chiaro dall’iniziale, ironica, esclamazione: “Benvenuti agli Oscar per la gente bianca!“, e ancora “Ho contato all’incirca 15 persone nere in quel montaggio!“.

La star muove poi il suo monologo tra excursus storici ben evidenziati dalle frasi “Nell’ad memoriam troveremo solo neri sparati dai poliziotti mentre andavano al cinema!” e ancora “Negli anni ’50 non ce ne fregava nulla degli Oscar! Ci sparavamo e ci uccidevamo per altro!
Rock ironizza poi sul fatto di essere lui stesso un nero ad Hollywood, nel dire “Mi hanno detto di non andare a presentare… Ma non ci sono già troppi disoccupati in giro?
Nella panoramica di film hollywoodiani con attori neri, Rock poi insiste: “Rocky aveva un’ambientazione dove gli atleti neri avevano la stessa importanza di quelli bianchi… Per questo Rocky è un film di fantascienza!“, mentre la telecamera inquadra e si sofferma su un sorridente Sylvester Stallone.

Che dire, in questo inizio Chris Rock non si è certo risparmiato, e tra il polemico e lo scherzoso, è riuscito a provocare ilarità in tutto il Kodak Theatre di Los Angeles.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here