CONDIVIDI
Credits: Warner Bros.

Alla lista delle innumerevoli cose da fare a New York, oltre all’immancabile visita alla statua della Libertà, al Radio City e all’Empire State Building, a breve bisognerà aggiungere la visita alla Beetle House NYC. Per tutti i burtoniani ma anche per tutti quelli che desiderano vivere un’esperienza sensazionale, ripercorrendo le scene di Beetlejuice, si tratta del ristobar che a fine aprile verrà inaugurato alla East Sixth Street di New York, caratterizzato da un’atmosfera e un menù che richiamano alla perfezione le opere di Tim Burton.

“It’s Halloween all year long!”

È questo lo slogan che promuove il locale ideato, ancora una volta, da Zach Neil e Brian Link che qualche tempo fa avevano aperto un bar ispirato al comico Will Ferrell – lo Stay Classy New York bar. La Beetle House si presenta come un vero è proprio parco a tema, già molto chiacchierato sui social network. Il sito ufficiale del locale, infatti, ha iniziato a condividere le prime immagini dei suoi veleni, pozioni ed elisir, descrivendone anche gli ingredienti e qualcosa è già comparsa su instagram e twitter.


Per chi desidera mettere qualcosa sotto i denti, magari prima di bere, tantissime sono le pietanze che si possono trovare nell’insolito menù della Beetle House che offre solo “carne di produzione locale e al 100% di umani innocenti catturati per le vie di New York City!”, riproponendo l’umorismo e l’ironia che contraddistingue Tim Burton.

Alice’s cup of tea, The Chocolate Factory Martini, This is Halloween, Eggs Skellington ed Edward Burger Hands sono solo alcune delle bizzarre creazioni dei gestori del locale che si sono divertiti a mescolare ingredienti e fantasia, prendendo spunto dalla cucina americana, latina, italiana ed europea.

Insomma si tratta di una di quelle cose che, se hai pure mangiato bene, ripeteresti all’infinito. Ma soprattutto quante volte è capitato di chiamare il ragazzo che serve ai tavoli per più di tre volte? Se vi è successo significa o che la vostra richiesta è stata ignorata oppure che siete dei tipi alquanto confusi, mentre se ti troverai alla Beetle House sarà d’obbligo farlo intenzionalmente perché, come ci insegna il regista, rappresenta un modo sicuro per evocare la persona che si desidera, oltre che Beetlejuice.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here