CONDIVIDI

É iniziata ieri sera la 33a edizione de Le Iene, uno dei programmi Mediaset più longevi, che va in onda dal 1997. Al timone dello show ancora Ilary Blasi, accompagnata da Teo Mammucari e dalle voci fuoricampo della Gialappa’s Band.

Satira, come sempre, ma anche attualità nei servizi effettuati dagli inviati in giacca e occhiali scuri: dalla questione palestinese (col reportage esclusivo di Nina Palmieri a Gaza) all’ISIS, con l’intervista ad un reduce della guerra civile siriana.

La puntata parte però con una sorpresa, che vede protagonista Papa Francesco: un potenziale nuovo inviato, Damiano, scambia con Bergoglio la papalina, finendo per mettere (su invito de Le Iene) il copricapo papale all’asta su eBay, per beneficenza, a favore di suor Maria Concetta, impegnata da decenni sul fronte africano.

Altro servizio destinato ad avere risonanza è quello di Nadia Toffa, che racconta la storia di un’insegnante-sindacalista, che per un anno di servizio si guadagna una pensione vitalizia di 1500 euro. La donna, che incalzata dalla Toffa afferma di aver lavorato allo Snals di Roma, dove però nessuno pare averla mai vista.

Dopo Filippo Roma che interroga Renzi sul Nomenclatore da aggiornare per gli affetti da SLA e l’indagine di Casciari sui siti delle previsioni meteo (ultimo risulta ilmeteo.it), Matteo Viviani si occupa della privacy in rete, a proposito del caso Fappening di qualche settimana fa, quando alcune celebrità hanno visto i propri profili iCloud hackerati.

Fa discutere anche il servizio di Luigi Pelazza su Lazarat, un villagggio albanese diventato roccaforte della droga, che poi giunge anche in Italia per lo spaccio.

A seguito dei sogni di Angelo Duro, giunge quindi l’interrogazione di Matteo Viviani alla neo-Miss Italia, Clarissa Marchese, la cui fanpage ufficiale si è resa protagonista di uno strafalcione grammaticale su Facebook, dopo la vittoria di domenica sera.

Appuntamento al 24 settembre per la seconda puntata de Le Iene.

[Ph. Credits: Televisionando/Mediaset]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here