CONDIVIDI

Loft e abiti scintillanti, feste lussuose e pettegolezzi: questo è Gossip Girl, il serial ispirato agli omonimi romanzi di Cecily von Ziegesar, andato in onda dal 2007 al 2012. Blair, Serena, Chuck, Nate e Dan sono cinque ragazzi che vivono a New York, ciascuno con la sua storia e la sua famiglia: tutti nascondono molti segreti, e a diffonderli è Gossip Girl, una misteriosa blogger che cura il sito più influente e seguito tra i giovani studenti della Grande Mela.

La serie tv ha fatto sognare parecchio gli spettatori: tutti sono stati attirati dalle feste e dal lusso, un po’ come succede ai protagonisti della serie, che in cerca di fama e ricchezza diventano molto spregiudicati. Ma nonostante il successo avuto, il finale è stato quanto mai banale: la misteriosa Gossip Girl, che tutti i personaggi, nel corso delle sei stagioni, hanno cercato di smascherare, non è altro che Dan, uno dei personaggi più apprezzati.

Sembra assolutamente inverosimile che un ragazzo sensibile e intellettuale come lui si sia dato al gossip solo per poter conquistare la bionda Serena. Sarebbe risultata più credibile sua sorella Jenny, una ragazzina che fa di tutto per diventare popolare. Proprio l’ultima stagione ha lasciato un po’ di amaro in bocca ai fans: solo 10 episodi, davvero pochi per approfondire adeguatamente tutti gli intrecci prima del gran finale.

Questo sembra invece perfetto: Dan e Serena finalmente sposi, contornati dai loro famigliari e dai loro amici più cari. Sarebbe stato ancora meglio se Lily e Rufus, rispettivamente madre della sposa e padre dello sposo, fossero tornati insieme: così come la coppia Nate-Jenny, la cui storia non si è conclusa in modo felice.

UN COMMENTO

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here