CONDIVIDI

Un antipasto, tanto per rinfrescarci la memoria, col finale della prima stagione. Poi, subito dopo, su Sky Atlantic (21:10) si farà sul serio, con l’inizio della nuova, attesissima stagione di House of Cards, in prima tv italiana.

Avevamo lasciato il protagonista della serie, Frank Underwood (Kevin Spacey) fresco vincitore, per la nomina a vice-presidente USA dopo una vera e propria guerra col rivale Raymond Tusk. Lo stesso Underwood dovrà fare i conti con chi sospetta di lui (per la morte di Peter Russo) e vorrebbe farlo fuori dai piani alti, come tentò di fare il presidente eletto Garrett Walker, episodio che diede il là al progetto-vendetta del diabolico Frank, supportato dalla moglie Claire (una meravigliosa Robin Wright).

I primi due appuntamenti con la seconda stagione della serie scritta da Michael Dobbs e ideata da Beau Willimon faranno da apripista d’eccezione ad una stagione che si prevede esaltante per il canale Sky, che fra dieci giorni presenterà all’Italia un altro serial a stelle e strisce di grido, True Detective.

E chi ha già visto la seconda stagione di House of Cards tramite Netflix o per altre vie, faccia il bravo, come dice Barack Obama.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here