CONDIVIDI

L’attesa anche per noi italiani è finita. Lunedì 27 settembre, alle ore 21.00, Grey’s Anatomy ritorna su FOX Life con la sua undicesima stagione. In queste ultime settimane abbiamo cercato di fare il punto su quello che potrebbe accadere nei prossimi episodi del medical drama di Shonda Rhimes. Tante le situazioni lasciate in sospeso nel finale della stagione scorsa: dall’addio di Cristina al litigio furioso tra Meredith e Derek. Anche se a tenere tutti col fiato sospeso in questi mesi è stato il cliffhanger in cui abbiamo scoperto l’esistenza di Maggie, la figlia segreta di Ellis Grey e Richard Webber. La sfida della Rhimes sarà riuscire a rispondere a tutti gli interrogativi aperti, provando a recuperare quello smalto delle prime stagioni che si è un po’ perso per strada, perché undici anni sono tanti e iniziano a pesare. In vista di vedere quindi se le promesse saranno mantenute, eccovi le ragioni per cui non perdervi nemmeno una puntata di questa undicesima stagione.

L’ospedale senza Cristina Yang

Cristina Yang
Questa non è certo una cosa a cui avremo mai voluto pensare, ma con l’addio di Sandra Oh e l’uscita di scena di Cristina Yang è inevitabile. Senza uno dei suoi personaggi storici sarà interessante vedere come cambieranno le dinamiche di Grey’s Anatomy. Una cosa però è certa: ci mancherà!

Flashback

Ellis Grey
Sarà Meredith a districare la matassa del mistero attorno alla sua sorellastra Maggie Pierce, e sembra che la storia ci verrà raccontata facendo uso di diversi flashback. Tra un ricordo e l’altro e una lettura ai diari di sua madre, Meredith cerca di far chiarezza nel passato di Ellis tornando indietro fino al momento in cui sua madre diede in adozione la piccola Maggie. Sarà come sempre Kate Burton (Scandal) a interpretare la dottoressa Grey da adulta mentre nelle fattezze giovanili avrà il volto non più di Sarah Paulson – impegnata sul set di American Horror Story: Freak Show – ma di Sally Pressman (Army Wives, Scandal); Richard Webber da giovane sarà ancora interpretato da J. August Richards.

Guest stars e nuovi arrivi

Geena Davis
Kate Burton e Sally Pressman non saranno le sole guest stars a fare la loro apparizione tra le corsie del Grey Sloan Memorial Hospital. Se sapevamo già dalla scorsa primavera che Caterina Scorsone (alias Amelia Sheperd) si sarebbe trasferita definitivamente a Seattle, è stata una vera e propria sorpresa l’annuncio che Geena Davis apparirà in diversi episodi dell’undicesima stagione. L’attrice Premio Oscar interpreterà la Dottoressa Herman, un chirurgo prenatale su cui cercherà di far colpo Arizona. Ma la stagione è ancora un cantiere aperto, e quindi chissà che nei prossimi episodi non arrivino altre piacevoli sorprese.

Chi sarà la nuova fiamma di Owen Hunt

owen e amelia
Con la partenza di Cristina per la Svizzera, sulla storia lunga e tormentata tra lei e il dottor Hunt si è scritta definitivamente la parola fine. Ma chissà se qualcuno delle new entry del Grey Sloan Memorial Hospital non riesca a far battere di nuovo il cuore all’ormai single e sconsolato capo di chirurgia. L’indiziata numero uno a portare un po’ di pepe nella vita sentimentale di Owen è Amelia Sheperd, la sorella minore di Derek. “Una storia con Amelia? Potrebbe essere interessante”, ha dichiarato Kevin McKidd. “Entrambi hanno un passato difficile e così il rapporto tra Owen e Derek prenderebbe sicuramente una svolta drammatica e comica allo stesso tempo”. Non vediamo l’ora!

Che genitori saranno April e Jackson

April e Jackson, dopo aver lasciato il pubblico a bocca aperta decidendo di sposarsi in fretta e furia a metà stagione, stanno per diventare genitori. Ma la gravidanza della dottoressa Kepner non risolverà certo i loro problemi. Nonostante si amino alla follia, April e Jackson continueranno a scontrarsi sulle differenze culturali e religiosi che li hanno divisi anche nella stagione scorsa. “Sarà un’altalena di emozioni” dice Sarah Drew a proposito di questa storyline. Purtroppo i fan della coppia dovranno attender un bel po’ perché l’arco narrativo della loro storia inizierà non prima del sesto episodio. Ma poi preparatevi ai fuochi d’artificio perché a Seattle arriverà la mamma di April e ci saranno scintille!

Monologhi & Canzoni

http://www.youtube.com/watch?v=didWeOeKI7Y
Sin dalla prima stagione uno dei tratti distintivi di Grey’s Anatomy sono stati i monologhi di Meredith. Frasi e riflessioni della dottoressa Grey ci hanno accompagnato lungo questi dieci anni dispensando buoni consigli e filosofie di vita ispiranti. Indimenticabili. Come indimenticabile è la colonna sonora che l’anno scorso ha toccato una delle sue vette più alte con quell’innesto di classici anni ’80 rivisitati in chiave acustica. Due buoni motivi insomma per guardare con attenzione questa nuova stagione.

La fine delle Calzona

Callie e Arizona
Per qualcuno sarà un sollievo, per altri una tragedia. Intanto è certo che tra Callie e Arizona le cose potrebbero non andare per il verso giusto. Sembravano aver trovato una nuova serenità familiare cambiando casa e decidendo di avere un altro bambino con una madre surrogata. Ma le liti arriveranno prima di quanto ci si aspetta portandoci a pensare che forse questa sarà per loro la stagione dell’addio.

Gli adorabili Jolex

alex e jo
Per una coppia che si lascia ce ne è un’altra che non vediamo l’ora compia il grande passo. Parliamo di Alex e Jo che quest’anno attraverseranno qualche piccolo problema dovuto alla vicinanza tra Karev e la sua nuova migliore amica Meredith. Ma i Jolex insieme sono troppo carini e simpatici per pensarli separati. Quindi Alex datti una smossa perché vogliamo vedere una vera proposta di matrimonio…e anche presto.

Meredith e Derek ai ferri corti

mcfamily
Abbiamo già visto come la relazione di Meredith e Derek stia attraversando un momento di grossa difficoltà. Divorzieranno davvero o riusciranno a rimettere in sesto il loro matrimonio e a vivere per sempre felici e contenti? È la domanda che tutti si fanno. Perciò come potremmo smettere di guardare Grey’s Anatomy senza scoprire come finisce?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here