CONDIVIDI

É uscito negli Stati Uniti giovedì 18 giugno “Grey“, quarto capitolo della serie “Cinquanta sfumature di grigio“, nata dalla penna di E.L. James, nonché biografia di Christian Grey, protagonista maschile del romanzo, interpretato, nell’adattamento cinematografico firmato da Sam Taylor-Johnson, da Jamie Dornan.

Il libro, 576 pagine (ed. Mondadori), e in uscita nelle nostre librerie il prossimo 3 luglio, si prepara a diventare il best-seller dell’estate oltre che il romanzo più letto sotto l’ombrellone, almeno dal pubblico femminile. L’opera narrerà sempre del tribolato amore sadomaso tra Anastasia Steele e il misterioso Mr. Grey, ma stavolta filtrato dal punto di vista del personaggio maschile.

I primi passi del libro, oltre alle prime recensioni che arrivano da Oltreoceano, ci parlano di un romanzo goffo e tremendamente kitsch, non meno dell’intera trilogia sempre firmata dalla James, che a quanto pare parteciperà alla sceneggiatura del sequel di 50 shades sul grande schermo, “Cinquanta sfumature di nero“.

Il Telegraph, nella fattispecie, descrive Grey come “diario di un molestatore sessuale”, mentre il Washington Post afferma che “è difficile capire perché una donna sana di mente vorrebbe provare a stare con lui“.

Insomma, proprio come per Cinquanta sfumature di grigio, si preannuncia una bella corsa al “chi disprezza compra“.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here