CONDIVIDI

Google Maps si sta aggiornando notevolmente inserendo sempre più funzionalità che avvicinano il servizio Google ai più classici navigatori, con tanto di funzioni social e altri elementi che porteranno la app a sorpassare i vecchi servizi.

Questa volta Maps aggiunge una funzionalità molto utile nelle grandi città e in vacanza.

Il servizio infatti, ci aggiornerà in caso il percorso venga prolungato più del previsto.

La notifica arriverà in automatico e non sarà necessario controllare il percorso per verificare che tutto avvenga correttamente.

Google, ancora una volta, punta ad utilizzare il suo navigatore in modo alternativo.

Maps infatti è molto versatile per i pedoni e, ancora una volta, supporterà le persone a piedi che prendono servizi pubblici e taxi per sapere esattamente quale percorso viene fatto e se sia o meno quello più conveniente.

Google infatti ci fornirà il percorso più breve, meno trafficato e più vantaggioso.

Certo non sarà facile dimostrare la cosa.

Chi lavora nel traffico infatti conosce le strade molto meglio di Google e dei suoi algoritmi.

Non sempre allungare leggermente significa voler guadagnare di più e la funzionalità non ha alcun valore legale.

Aamir Siddiqui, Senior Editor di XDA Developers, ha creato la app anche per motivi di sicurezza.

L’applicazione infatti permette di tracciare i viaggi che facciamo e di avvisarci di fronte a qualsiasi tipo di variazione sul percorso prestabilito.

Una funzionalità che può diventare molto importante, in particolare quando usiamo servizi come BlaBla car o altri metodi che ci mettono in auto con sconosciuti.

Una funzionalità per certi versi controversa che otterrà di sicuro un grande successo.

Sapere che la strada è quella giusta e che non stiamo andando altrove è sempre rassicurante, specialmente se ci troviamo all’estero e in luoghi che non conosciamo, dove è più facile finire vittima di truffe e altre situazioni spiacevoli.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here