CONDIVIDI
Giletti Rai

Giletti scherza con Fiorello, le voci del ritorno in Rai sono insistenti e potrebbero vedere la presenza del presentatore molto prima di quanto pensiamo.

“Vedo una luce in fondo al tunnel, qualcosa succederà a giugno”, interviene così Giletti durante Il Rosario della Sera, programma radiofonico di Fiorello in onda su Radio Deejay. “Se dovessi tornare in Rai a noi farebbe piacere, già vedo il titolo del programma che potresti condurre: Che Arena che fa“.

Un ritorno in grande stile quello che potrebbe fare Giletti e che, dopo le battute in diretta radio sembra praticamente certo: “Tornare per fare la stessa cosa non avrebbe senso”, spiega Giletti, cosa che fa pensare a un ritorno del presentatore in una veste simile a quella di Fazio.

Fazio da tempo contestato per gli stipendi milionari e il basso share, è la vittima perfetta del ritorno di Massimo Giletti.

Il presentatore è ancora amato da una fascia di popolazione, il suo obiettivo di muoversi verso altri lidi potrebbe inoltre proporci una versione inedita della sua conduzione.

Nel frattempo si continua a parlare del rimpasto Rai, tra il possibile arrivo della Isoardi, la presenza di Belen e numerose indiscrezioni che potrebbero portare anche alla fine di alcune gestioni storiche del palinsesto nazionale.

Si parla molto anche di fiction, dalle quali viene richiesto un livello internazionale, e non il solito prodotto degli ultimi anni, con una pessima regia e attori che spesso recitano in modo patetico.

La speranza è quella di una Rai che possa tornare ai fasti di un tempo, produrre sceneggiati di qualità, alcuni dei queli ancora vengono guardati e riscoperti al giorno d’oggi, e non produzioni destinate all’oblio della serata tv.

I nomi di cui abbiamo sentito parlare però non danno troppa fiducia, sembra di assistere più che altro a un mix di personaggi della vecchia tv, riproposti in salse differenti, ma che rimangono tali.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here