CONDIVIDI

What if” è la domanda più ricorrente nella vita di un telefilm ricorrente. Proviamo a immaginare cosa sarebbe successo in Game of Thrones se…

Se Jon Arryn non fosse morto

La colpa è tutta sua, lasciamo fuori i Lannister per un momento. Se questo genio incartapecorito non si fosse fatto ammazzare, ora le cose a Westeros sarebbero ancora sotto controllo. E ci sarebbero molti morti in meno.

Se Sansa e il Mastino avessero una storia

Pensiero molto comune tra i fan della serie. L’uccelletto innocente e uno dei più spietati guerrieri dei Sette Regni, insieme. Beh, non suona così male, non vi pare? Probabilmente gli Stark avrebbero qualcosa in meno di cui preoccuparsi.

Se Bran non fosse stato spinto dalla torre

Un bambino non avrebbe perso l’uso delle gambe, certo. Ma il suo epico viaggio tra le terre selvagge e inesplorate non sarebbe mai iniziato. Bran ha perso molte cose con la sua caduta, ma è riuscito a riscattarsi, viaggiando e comprendendo la sua forza.

Se Cersei non fosse stata obbligata a sposare Robert

Quanto odio ci saremmo risparmiati, se la regina fosse stata lasciata libera di scegliere, e non incastrata in un matrimonio con un uomo che aveva la testa altrove? Certi intrighi e certi cuori pesanti non sarebbero nemmeno nati.

Se Viserys non avesse il cervello fuso

Letteralmente parlando, a quest’ora sua sorella sarebbe ancora una ragazzina spaventata e indecisa. Però sul trono di spade potrebbe sedere un Targaryen, vista l’incapacità della madre dei draghi di ricoprire questo ruolo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre + 18 =