CONDIVIDI
Credits: Game of Thrones/HBO

Andato in onda l’ultimo e attesissimo episodio finale della sesta stagione, riflettori puntati già su Game of Thrones 7. Come di consuetudine sono pochissime le notizie trapelate in questi giorni riguardo l’evolversi della serie cult targata HBO, ma già si conoscono una serie di elementi che andranno a costituire i prossimi imperdibili episodi.

“Game of Thrones 7”, infatti, già annunciato in grande stile negli scorsi mesi, dovrebbe approdare in tv ad Aprile del 2017; in un’intervista a “Vanity Fair”, il regista Jack Bender, si era lasciato scappare anche il numero di episodi che andranno a comporre la nuova stagione, confermando che si sta lavorando alla sceneggiatura di soli 7 episodi. Manca ancora l’annuncio ufficiale della rete, ma non sembrano essere arrivate smentite ad una dichiarazione che ha deluso non poco (finora le stagioni erano state sempre composte da 10 episodi).

Parola d’ordine “segretezza”, ma David Benioff, sceneggiatore storico,ha lasciato intendere a più riprese che la storyline sta giungendo ad un fulcro decisivo, e che l’evolversi della serie presumibilmente non interesserà più di altri 13 episodi, per un totale di 8 stagioni.

Ormai appare certo che la serie prenderà ulteriormente una strada differente rispetto al sesto romanzo di George R.R.Martin, con lo scrittore che continua a rimandarne l’uscita ufficiale, e a limitarsi a dare linee guida generali agli sceneggiatori per evitare contrasti troppo evidenti con i suoi libri. Martin, comunque, ha tenuto a precisare che d’ora in poi il grosso della storia sarà incentrato sul nord e sulla lotta agli Estranei, motivo per il quale è molto probabile che questo sarà il tema centrale anche in “Game of Thrones 7”.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here