CONDIVIDI

Un altro caffè insieme prima di separarsi, ognuno per la sua strada. Un ultima inquadratura all’appartamento del Village ormai vuoto e silenzioso. Le luci si spengono e siamo al “The End”. Terminava così Friends, la sitcom più amata degli ultimi vent’anni. Era il 6 maggio 2004 e cinquanta milioni di americani salutarono tra lacrime e sorrisi Monica, Rachel, Phoebe, Ross, Chandler e Joy. Dieci anni, e altrettante stagioni, dopo la puntata pilota, sulla NBC si concludevano le improbabili ed esilaranti avventure dei sei amici newyorkesi, alle prese con i piccoli e grandi drammi della vita quotidiana.

Un finale senza troppe sorprese, che oggi potrebbe essere liquidato come banale. Ma in fondo il finale perfetto per coronare con il più classico degli “happy end” le storyline di tutti i personaggi. Giusto per riepilogarlo: dopo svariati tira e molla Rachel e Ross finalmente si ritrovano; Monica e Chandler realizzano il loro sogno di diventare genitori, non di un bambino bensì di due gemelli; Phoebe, ormai sposata con Mike, inizia a pianificare la sua futura maternità mentre a Joey, rimasto solo, non resta che proseguire la sua carriera di attore a Los Angeles (diventendo protagonista dello spinoff «Joey»).

friends i protagonisti dieci anni dopo il finale

“Abbiamo avuto uno show in cui l’ultimo episodio in cui i sei personaggi si salutavano ed il pubblico salutava lo show. E’ stato perfetto. Avevamo ragione”, hanno recentemente dichiarato i creatori dello show David Crane e Marta Kauffman, sgombrando il campo dalle ipotesi di una reunion celebrativa. Nonostante siano stati in tanti a chiederla in questi anni, la reunion non si farà. Anche Courtney Cox è stata categorica in proposito. Ai fan di Friends non resta che mandare giù il boccone amaro e accontentarsi delle repliche per rivedere insieme i sei amici del Greenwich Village: la bella Rachel (Jennifer Aniston), la perfezionista Monica (Courtney Cox), Phoebe la stramba (Lisa Kudrow), e poi ancora Joey (Matt LeBlanc), attore in cerca di successo, il tenero Ross (David Schwimmer) e il sarcastico Chandler (Matthew Perry).

friends i protagonisti dieci anni dopo il finale

Nonostante le loro carriere abbiano ormai preso direzioni differenti, e con alterne fortune, per noi comunque loro restano sempre quelli di «Friends». Ma che ne è stato oggi di quei sei ragazzi che ci hanno fatto divertire e commuovere per così tanto tempo?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here