CONDIVIDI

Si preannunciava ricca di avvenimenti e colpi di scena la terza puntata del Grande Fratello 13 e invece gli ascolti calano inesorabilmente tanto che in casa Mediaset già si parla di flop. Malgrado i gossip e le docce bollenti tra i concorrenti, la casa del Gf ha perso il titolo di più spiata d’Italia.

Parlando in termini di ascolti, nella seconda puntata il reality aveva registrato 4.469.000 di telespettatori ed uno share del 19.7%, mentre la puntata del 17 marzo è scesa al di sotto dei 4 milioni di affezionati, con uno share pari al 17.12%. Una quota inaccettabile per Mediaset, la quale da ben dodici anni punta sul Grande Fratello, ma che forse non si rende conto che i tempi e i gusti degli italiani sono cambiati.

I telespettatori non si appassionano più agli inquilini della casa, ormai divenuti con gli anni figure prestabilite, stereotipi, assolutamente prevedibili nelle azioni e nelle parole. Inoltre mancano figure di spicco anche tra gli opinionisti, tra chi dovrebbe mettere del pepe su quello che accade nella casa; non sembrano adatti a questo ruolo Manuela Arcuri e Cesare Cunaccia, definiti dal pubblico sui social network noiosi e ripetitivi. Si sente sempre di più la mancanza di Alfonso Signorini, figura difficilmente sostituibile nel gossip.

Di fronte a tale disfatta, i vertici di Mediaset intendono correre ai ripari; se da una parte arrivano indiscrezioni sul fatto che la tredicesima edizione del Grande Fratello potrebbe chiudere il 1° aprile con un mese e mezzo di anticipo rispetto ai piani, dall’altra si propone l’idea sostenuta dalla stessa conduttrice Alessia Marcuzzi di inserire nella casa alcuni vip per creare una sorta di Grande Fratello Celebrity. Tra i nomi giù quotati quello di Cecilia Rodriguez, sorella della ben più famosa Belen.

3 COMMENTI

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here