CONDIVIDI
Flavio Bucci droga

Flavio Bucci, attore oggi 71enne si racconta in una intervista dove narra i suoi rapporti con alcol e droga e la sua scelta di vivere al massimo.

“In teatro guadagnavo anche due milioni al giorno. Per fortuna ho speso tutto in donne, manco tanto, che me la davano gratis, vodka e cocaina. Scarpe e cravatte che non mettevo mai. Mi sparavo cinque grammi di coca al giorno, solo di polvere avrò bruciato 7 miliardi. L’alcol mi ha distrutto? Mah, ha mai provato a ubriacarsi? È bellissimo”, spiega Bucci al cronista, “Lasci perdere discorsi di morale, che non ho. E poi cos’è che fa bene? Lavorare dalla mattina alla sera per arricchire qualcuno? Non sono stato un buon padre, lo so. Ma la vita è una somma di errori, di gioie e di piaceri, non mi pento di niente, ho amato, ho riso, ho vissuto, vi pare poco?”

L’attore racconta poi di Ugo Tognazzi; “l’unico che sapeva vivere davvero”. Continua con Alberto Sordi, in questo caso però non ha buone parole da spendere: “No, no, mi stava proprio sui co…ni. Ogni giorno, mentre pranzavo nel camper, bussava il suo assistente. ‘Chiede Alberto se t’avanza qualcosa per i cani’. ‘Niente, digli che mi so’ mangiato pure le ossa’”.

Ed eccolo oggi, a 71 anni, capelli grigi e fisico invecchiato dalla vita vissuta, ma alla fine non così tanto. Alle spalle Bucci ha due matrimoni, e nella sua vita c’è ancora la madre 93enne che gli sta vicina.

Una vera vita da rockstar quella di Bucci, inaspettata per molti che si sorprendono a scoprire gli incredibili guadagni dell’attore di teatro celebre per la sua interpretazione del pittore Ligabue. Dall’alto dei suoi 71 anni, Flavio Bucci di storie da raccontare ne ha davvero tante, ha scelto lui come vivere e non saremo di certo noi a giudicare questa intervista del Fatto Quotidiano.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here