CONDIVIDI
Flavio Briatore

A quanto pare Flavio Briatore cerca un socio per il suo impero, mentre supera i 60 milioni di euro in termini di ricavi.

Briatore ha affidato l’incarico di advisor e Mediobanca, la compagnia sarebbe al lavoro per valutare le varie offerte ricevute e trovare il partner necessario alla società milionaria.

Si è parlato molto di interessi dimostrati da Lvmh, già socio di Briatore a Montecarlo per il caffè Nova. L’ostacolo però si troverebbe nella valutazione altissima di Briatore, che ha come obiettivo quello di restare socio minoritario della partecipata.

Il denaro di Briatore arriva da un giro d’affari che ottiene il suo 12% dall’Italia e dagli UK. un 32% a Montecarlo e il resto a Dubai.

La crescita, in un periodo di contrazione del mercato, è davvero elevata. Dal 2015 ad oggi si è registrato infatti un aumento dei ricavi di decine di milioni di euro. Cifre da non sottovalutare.

LE previsioni portano il giro d’affari a quasi 66 milioni, con una redditività di quasi il 30%.

I casinò di Briatore sono praticamente delle miniere d’oro, in particolare quelli all’estero. Primo tra tutti il mercato di Dubai che vede Briatore guadagnare cifre spaventose in un’ambiente dove gira denaro a non finire e in costante crescita, anche se si vede una lieve contrazione anche nel mondo arabo. Legata a una serie di problematiche, scontri tra emirati e altre nazioni e ad un leggero calo del petrolio.

Fatto sta che il mondo della finanza si interroga su chi potrebbe essere il milionario che sceglierà di condividere il cammino con l’impero economico di Flavio Briatore. Resta da vedere però se i termini da lui dettati verranno accettati o meno da un eventuale partner.

Di certo Briatore e le sue compagnie stanno andando molto bene. Di fronte a un mondo che fatica a ripartire dopo anni di crisi, Flavio non pare avere alcun problema.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here