CONDIVIDI

Non c’è che dire, quando George R. R. Martin pensò i personaggi femminili di Game Of Thrones non lo fece a cuor leggero, creò bensì delle vere icone di forza, purezza, malvagità, eroicità ma soprattutto con un senso materno ineccepibile. I figli, al di sopra di ogni loro interesse, perfino di quello di loro stesse, senza mai pentirsene. Per questo motivo, dato che oggi è la Festa della Mamma, Blog Di Cultura ha deciso di rendere omaggio a loro, le madri di Game Of Thrones, tra i personaggi più amati/odiati della serie della HBO, forse solo ad esclusione del re, non quello sul Trono di Spade, ma quello nel cuore dei fan della serie: Tyrion Lannister.

Catelyn Stark

Sì, stiamo tutti ancora piangendo la tragica dipartita della matriarca di casa Stark durante le Nozze Rosse nelle quali il folle tradimento dei Frey ha portato all’assassinio non solo di Catelyn, ma anche di Robb e moglie. Fino all’ultimo però lady Stark è stata il simbolo del senso materno, decisa a proteggere i suoi figli con ogni mezzo.
festa della mamma le madri iperprotettive di game of thrones

Cercei Lannister

La leonessa di casa Lannister è certamente simbolo di egoismo e narcisismo ma che nessuno tenti di toccare i suoi figli (nonché nipoti visto che sono il frutto dell’incesto con il fratello – gemello Jamie): essi sono infatti la sua unica ragione di vita e per farli arrivare al successo è disposta a tutto.
festa della mamma le madri iperprotettive di game of thrones

Daenerys Targaryen

Daenerys Targaryen, l’ultima della sua gloriosa casata, nata dalla tempesta e Madre dei Draghi. La sua forza e la sua determinazione sono state la sua salvezza ma anche quella di molti popoli afflitti dalla schiavitù. E’ l’unica vera regina che merita di sedere sul Trono di Spade.
festa della mamma le madri iperprotettive di game of thrones

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here