CONDIVIDI
Ferragni ospedale

Chiara Ferragni, nel corso della mattina del 16 febbraio l’influecer avrebbe dovuto trascorrere alcune ore con le giovani pazienti di oncologia pediatrica dell’ospedale di Padova.

L’idea era quella di mettere in piedi delle lezioni di trucco dove Chiara avrebbe incontrato le ragazze, dando consigli e condividendo con loro il suo tempo.

A due giorni dall’atteso evento però arriva il “no” da parte dell’azienda ospedaliera, che blocca il tutto e definisce Chiara Ferragni inopportuna.

Da quanto si apprende sulle pagine di il Corriere della Sera infatti, l’ospedale ha pensato che la presenza della star dei social avrebbe attirato “troppo clamore mediatico” creando disagi e fastidi ai pazienti che provengono da tutto il paese. Era stata la direttrice del reparto di Oncoematologia pedriatrica a contattare Chiara Ferragni ma, al momento del via libera definitivo sono arrivati i problemi.

Un vero peccato in realtà, dal momento che le giovani pazienti avevano accolto con entusiasmo la notizia.

E’ possibile quindi che la Ferragni, che ormai aveva preso l’impegno, possa organizzarsi in modo alternativo, evitando magari la struttura dell’ospedale ma recandosi lo stesso a visitare le ragazze, purtroppo deluse dalla mancata visita.

Resta da capire da dove nasca l’improvviso cambio di idea e se, in qualche modo, la direzione non abbia gradito la gestione dell’evento da parte del cast della Ferragni, forse pubblicizzato eccessivamente o comunque utilizzato senza la delicatezza necessaria a un evento del genere.

Fattto sta che la notizia sta facendo il giro del web, e già si discute sulla giusta o sbagliata decisione e sulle vere ragioni del diniego.

Un peccato dal momento che, in questo caso, la Ferragni si sarebbe impegnata a dare un po’ di leggerezza a giovani pazienti alle prese con una dura sfida ogni giorno.

C’è sempre tempo per ricredersi, e chi sa che la cosa non venga organizzata in modo diverso.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here