CONDIVIDI

Per comprendere al meglio come evitare di fare incubi la notte, prima di tutto è opportuno specificare che non sempre si possono evitare. È anche vero però che si il sonno può essere conciliato tramite alcuni metodi rilassanti da mettere in pratica prima di andare a dormire. Oltre a questo, si possono anche tralasciare alcune abitudini sbagliate, che se svolte prima di coricarsi, potrebbero favorire incubi.   

 

 

Come evitare di fare incubi la notte: ecco alcuni consigli utili e naturali da poter mettere in atto

 

 

Per capire come evitare di fare incubi la notte, la prima cosa da tenere a mente è cercare di mettere in atto delle buone abitudini, prima di coricarsi. Per esempio, sarebbe opportuno evitare di pensare alle preoccupazioni della giornata, mettendosi a svolgere delle attività rilassanti. Tra queste, per esempio guardare un bel programma, evitando film che mettono ansia come thriller oppure gli horror, ma non solo. Si può anche leggere qualche pagina di un buon libro oppure si può evitare di controllare notifiche al cellulare, email e pensare al lavoro.

Distrarsi significa anche parlare con la propria famiglia della giornata, passare una serata rilassante, ma non solo.

 

Ecco gli altri consigli

 

Tra gli altri consigli da utilizzare per coricarsi in modo rilassante e quindi per evitare incubi, vi è quello di bere una buona camomilla la sera, evitando poi di consumare a cena cibi troppo ricchi di spezie oppure troppo pesanti per lo stomaco, come molti fritti oppure troppa pasta. Insomma, rimanere leggeri a cena potrebbe essere un ottimo modo per coricarsi con più tranquillità e quindi evitare incubi. È anche vero però che non sempre questi ultimi possono essere evitati, anche perché possono dipendere anche da preoccupazioni presenti nell’inconscio, che quindi riaffiorano in automatico durante il riposo notturno. Con i consigli citati però si possono anche cercare di rendere più basse le probabilità di fare un incubo.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here