CONDIVIDI
Fonte: www.pinterest.com

Duck Dynasty – Buzzurri e Bizzarri approda anche in Italia. Definito dal New York Times come “il reality più seguito nella storia della tv via cavo”, finalmente lo show sulla vita dei milionari americani viene trasmesso dal 14 giugno su Sky Uno, per la prima volta nel nostro Paese, a sette anni dal suo debutto. Distribuito ad oggi in oltre 100 paesi, tradotto in 22 lingue e trasmesso da più di 30 canali TV, Duck Dynasty racconterà la vita quotidiana dei Robertson, ricchi imprenditori che in Louisiana producono da generazioni richiami per anatre.

Dopo il successo straordinario ottenuto in America con uno share da capogiro che conta oltre 10 milioni di telespettatori, la famiglia milionaria si spinge oltre oceano per appassionare con le loro storie anche gli italiani. Folli, divertenti, eccessivi e politicamente scorretti, i Robertson conducono la loro vita quotidiana seguiti dalle telecamere in un susseguirsi irresistibile di vicende lavorative e intrecci personali tra anatre e bizzarri passatempi.

Barbe lunghe, stile da gang di motociclisti, linguaggio piuttosto scurrile (ci penserà il doppiaggio italiano con tanto di bip a coprire le indecenze verbali) e un bigottismo religioso tenuto ben saldo da diverse generazioni nella loro famiglia: questi sono i Robertson, i ricchi imprenditori della Lousiana che ci sveleranno i loro intrighi e le loro passioni tra lavoro e tempo libero. Il capofamiglia è Phil, che porta avanti l’azienda con il fratello Si, mentre i figli sono Jase, Willie, Jep (con annesse mogli, compagne e figli). A vederli non hanno nulla che possa far pensare ad una vita agiata, ma certo è che la loro attività va a gonfie vele.

Fonte Cover Photo: www.pinterest.com

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here