CONDIVIDI
Dragon Ball Super Cinema

Dragon Ball Super: Broly arriva anche in Italia, ulteriore prova del successo del grande ritorno della saga e dei film dedicati al franchise di Akira Toriyama.

Il film è già sulla bocca di tutti e gli appassionati, sia quelli decennali che quelli che hanno scoperto le avventure di Goku nella loro forma più moderna, attendono con trepidazione lo scontro tra Goku, Vegeta e Broly. Che sarebbe arrivato lo sapevamo già da tempo, ma finalmente c’è un comunicato stampa ufficiale, una data e tutti i dettagli sulla pellicola che riporta Goku e gli altri sul grande schermo italiano.
Dragon Ball Super: Broly uscirà il prossimo 28 febbraio 2019, in versione interamente doppiata: è possibile che, in occasione di eventi o nei multisala, venga proposta in futuro una versione in lingua originale con sottotitoli in italiano.

Il film è molto atteso e le aspettative sono altissime. La struttura a episodi è infatti più semplice da gestire rispetto a una pellicola con un inizio e una fine precisa che copra un arco narrativo nei tempi limite richiesti dal grande schermo.

Le informazioni sul film sono davvero tante, ma passiamo alla sinossi ufficiale di Dragon Ball Super: Broly.

“Un pianeta distrutto, una potente razza ridotta in cenere. Dopo la devastazione del pianeta Vegeta, tre Saiyan furono dispersi nello spazio, costretti a diversi destini. Mentre due di loro hanno trovato casa sulla Terra, il terzo è stato cresciuto con un ardente desiderio di vendetta, sviluppando così un potere incredibile. Il momento per questa vendetta è finalmente arrivato! I tre destini si incroceranno in una battaglia che scuoterà l’intero universo!”

La trama è quindi quella che narra il grande scontro tra i Sayan, reietti del loro pianeta distrutto e incarnati in Goku sulla terra, in Vegeta nella costante ricerca dei suoi fratelli e in Broly, Sayan furioso che vuole solo vendetta.

Non ci resta che attendere la data di uscita che non è poi così lontana.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here