CONDIVIDI

È arrivato il momento anche per Downton Abbey di chiudere i battenti. La notizia giunge come una doccia fredda per i fans più accaniti che non credevano ad alcune dichiarazioni sibilline provenienti da attori del cast. E invece è tutto vero: la serie tv più seguita negli ultimi decenni in Gran Bretagna e che ha raggiunto significativi attestati di gradimento in tutto il mondo, chiude.

La conferma ufficiale è arrivata proprio dalla Carnival Films, che produce Downton Abbey insieme a ITV: “Milioni di persone nel mondo hanno seguito il viaggio della famiglia Crawley“, spiega il produttore esecutivo Gareth Neame “e delle persone che lavoravano al loro servizio. Inevitabilmente arriva il momento in cui tutto finisce, e Downton non fa eccezione. Noi abbiamo voluto chiudere le porte di Downton Abbey quando ci è sembrato naturale che le storie finissero“.

Come faremo senza la meravigliosa Lady Violet, senza il sarcasmo brillante e la bellezza ammaliante di Lady Mary? Senza le storie “Upstairs and downstairs” che hanno appassionato milioni di fans? Nessuno della produzione immaginava un successo tanto potente per Downton Abbey, come è lo stesso creatore della serie Julian Followes a spiegare: “L’avventura di Downton è stata bellissima per tutti. La gente mi chiedeva se potevamo immaginare quello che sarebbe accaduto, il successo che ha avuto, e naturalmente non ne avevamo idea“.

Oggi 11 milioni di fans sono in lutto. C’è chi ipotizza possibili spin off collaterali ai Crawley, speranzosi dunque di rivedere parte della famiglia di Downton proiettata fino agli anni ’50. Per il momento rimane lo sconforto e l’attesa per la prossima e ultima stagione.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here