CONDIVIDI
Clarissa Marchese accusa Fausto Brizzi

Clarissa Marchese contro il regista Fausto Brizzi per molestie sessuali nel 2015. E’ quanto dichiarato in una intervista rilasciata al quotidiano “La Repubblica”.

Proseguono dunque le accuse di attrici e modelle contro il regista Fausto Brizzi per molestie.

La ex Miss Italia 2014 ha raccontato cosa è successo in una intervista al noto quotidiano: “Ho fatto un provino con lui, mi chiese di spogliarmi perché per farmi lavorare doveva fidarsi di me. Deve chiedere scusa e farsi curare, anche il sesso può essere una dipendenza. Magari il cinema l’avrei fatto e oggi sarei un’attrice ma è come se le molestie pesanti di Brizzi avessero sporcato i miei sogni”.

Il cinema non si è aperto per Clarissa Marchese che dopo essere passata da “Uomini e donne” e diventata una influencer con ben 800mila follower su Instagram.

Clarissa rivela che ha deciso di venire in Italia da Miami ‘per raccontare la mia storia. Perché quel giorno io ho perso un provino, ma c’è chi ha perso molto di più”.

La Marchese spiega poi in dettaglio com’è andata: “Fu gentilissimo e disponibile, ero lusingata. Per l’intera giornata si è comportato in maniera impeccabile spiegandomi un sacco di cose. A un certo punto ha detto: ‘Spogliati’. Mi sono sentita brutalizzata, il regista professionale si era tramutato in un altro uomo”.

Non ci fu violenza sessuale ma Clarissa Marchese ammette di essersi sentita umiliata e offesa. Ha deciso di parlare oggi “perché ha 800mila follower e ‘in gran parte ragazzine giovani, che sognano la tv e il cinema. Ho pensato a loro. Il mio messaggio è: non vi piegate, io non l’ho fatto e ho avuto successo lo stesso”.

Per il momento è tutto, restate sintonizzati con noi di blogdicultura per conoscere quali sono le ultime notizie sul mondo del gossip, dello spettacolo, del cinema e della tv.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here