CONDIVIDI

In occasione del lancio di Terminator: Destino Oscuro, Arnold Schwarznegger è stato ospite di The Howard Stern Show.

Nel corso dell’intervista sono stati trattati temi importanti come quello della morte e della possibilità di un aldilà; tematiche esistenziali che Arnold ha affrontato come farebbe uno dei suoi personaggi, dimostrando un carisma incredibile:

Non ho paura della Morte, sono solo in****ato di dover morire. Soprattutto penso che, quando hai una vita come la nostra, e poi un giorno è finisce, cavolo … mi fa davvero in*****are.

Un’intervista assolutamente epica che è già diventata virale.

Schwarznegger parla con un tono potente, ma anche malinconico.

Affronta quindi le dinamiche dell’esistenza e, quando gli viene chiesto se crede in una vita dopo la morte risponde:

La verità è che andremo sei metri sotto terra, e marciremo lì sotto. Ma spero che ci sia una vita dopo questa e che sarà diverso. Spero che ci sia qualcosa dopo, ma so che non sarà così. Non è che, dopo che saremo morti, ci sederemo di nuovo qui e faremo altre interviste, non ci divertiremo e non rideremo. Forse ci saranno angeli seduti da qualche parte, forse ci sarà Dio che ci schiaffeggerà ogni volta che diremo parolacce o qualcosa del genere. Insomma, comunque, qualunque cosa sia, mi fa in****are e non sopporto l’idea di dovermene andare.

Un’intervista epica che resterà nella storia di quello che rappresenta per molti l’incarnazione del sogno americano.

Arnold Schwarznegger negli ultimi tempi si era distinto anche come sostenitore di Greta Thunberg; un personaggio fuori dalle righe e difficilmente inquadrabile.

Un attore, ormai 70enne con le idee molto chiare e una carica di carisma che non troveremo in altri personaggi come lui per moltissimo tempo.

Con questa intervista Arnold Schwarznegger ha davvero superato se stesso entrando nella leggenda con le parole che stanno facendo il giro del mondo.

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here