CONDIVIDI

Lo aveva promesso, Emma Marrone. Dopo Sanremo: “voglio andare al cinema a vedere Cinquanta sfumature di grigio visto che ho letto la trilogia”. Ed è stata di parola. Nemmeno il tempo di scendere dal palco dell’Ariston che la cantante salentina si è catapultata in sala a vedere il film del momento. E dai commenti apparsi sui suoi profili social, sembra proprio che la storia tra il fascinoso Mr. Grey e la bella Anastasia Steele, l’abbia coinvolta parecchio.

cinquanta sfumature di grigio secondo emma marrone

“Il prossimo contratto voglio firmarlo con Mr. Grey”, twitta la Marrone. E subito dopo ripete come un mantra che “Mr. Grey non esiste” nella vita reale. “Purtroppo no” le risponde una fan.

cinquanta sfumature di grigio secondo emma marrone

La stessa cosa che avranno pensato le centinaia di ragazze che sono andate al cinema nel weekend segnando un record di incassi nel nostro paese. La Universal Pictures, infatti, ha reso noto i numeri dell’esordio di Cinquanta sfumature e le cifre sono da capogiro. L’adattamento del bestseller di E.L. James diretto da Sam Taylor e interpretato da Jamie Dornan e Dakota Johnson, ha incassato in Italia la bellezza di 8.42 milioni di euro, un record assoluto considerando che il film è vietato ai minori di 14 anni. 94 milioni di dollari invece l’incasso in madrepatria, 158 milioni nel resto del mondo. Per un totale di 252 milioni, ovvero 212 in più di quanto è costato.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here