CONDIVIDI
chicco nalli tina cipollari

“Un po’di gelosia c’è”. Parla così Chicco Nalli, ex marito di Tina Cipollari. Lo fa durante la trasmissione Storie Italiane, dove racconta la sua lunga storia d’amore con la vamp Tina, ormai personaggio arcinoto nel mondo della televisione italiana.

Un matrimonio finito in separazione ma senza grandi litigi e rancori. I due hanno infatti un buon rapporto e ben 3 figli avuti insieme che, in un modo o nell’altro continuano a legarli assieme. Nalli racconta con un po’ di amarezza il momento in cui si è reso conto che le cose stavano finendo:

“Siamo andati in Grecia due anni fa in vacanza e lì siamo stati una notte intera a parlare, non succedeva da anni, ci siamo guardati in faccia e abbiamo detto: ‘Ma che stiamo a fà?’ L’amore è finito da parte mia e la stessa cosa mi ha ribadito lei”

Anche la carriera li ha divisi col tempo: “Era finita la passione, forse per gli impegni. Lei è sempre molto lontana, io anche, e questa lontananza ci ha disunito ma quel che ci sta unendo ancora più forte di prima sono i bambini”.

Ricordando la famiglia Nalli scoppia in lacrime e prosegue:

“Io sono un sentimentale, purtroppo sono un romantico.Tutto quello che ho cercato di costruire è stata una linea dove volevo arrivare e dove volevo essere. La famiglia è stato sempre il mio grande sogno. Questi momenti ti portano a riflettere: forse il lavoro ci ha preso, ci ha allontanato. Io ho sempre cercato di guardare come prima cosa la famiglia e l’amore. Ma poi ti rendi conto che non ci sono barriere che possono fermare questa cosa, è finita.”

Chicco Nalli al momento è single, la Cipollari invece fa coppia con un ristoratore toscano. Ed ecco che arriva il colpo basso della presentatrice quando domando se Chicco sia o meno geloso della ex moglie con cui ha condiviso così tanto:

“Non posso dire di no. Sono geloso al 50% ma non perché qualcuno mi porti via la compagna della vita, ma perché con la compagna c’è un meccanismo che torna indietro nel tempo, dove ci sono i figli, le litigate, le gioie, i progetti che si sono realizzati però a metà. Un po’ di gelosia c’è.”

Geloso sì, ma senza nessun rancore, ed ecco che arriva l’augurio per Tina:

“A Tina io auguro tutto il bene del mondo, la felicità che ha avuto all’inizio con me e spero che con questo uomo trovi la pace e la serenità che cercava. Io spero che questa serenità sia anche per la nostra famiglia, per i nostri figli e per proseguire questo cammino anche se lontani però felice con serietà e intelligenza.”

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here