CONDIVIDI
Sabrina Ferilli, ricchi di fantasia

Una commedia con protagonisti dei burini di periferia, quella presentata da Castellito, dal titolo “Ricchi di Fantasia” e in arrivo nelle sale il 27 settembre.

Il film racconta le vicende di Sergio, ex ragioniere diventato manovale. I suoi compagni di cantiere infatti, vittime dei suoi terribili scherzi, gli fanno credere di aver vinto la lotteria, ed ecco che il carpentiere si ritrova in preda a un raptus di potenza. Corre da Sabrina e la convince a partire per un viaggio con le loro famiglie. Una volta scoperto lo scherzo, i due decidono di far finta di niente, dando vita a un film on the road dove la risata la farà da padrona.

Una trama che abbiamo già conosciuto in una celebre commedia all’italiana dove, in quel caso vittima dello scherzo era Diego Abatantuono.

Tra cine-panettone e commedia all’italiana ecco un’avventura che vedrà tra le varie scenette l’avanzata della destra in europa, l’immigrazione onesta e integrata, il razzismo e alla fine di tutto lo scontato lieto fine.

“Non è vero che gli italiani sono cambiati più di tanto, certo a noi è toccata la commedia al tempo della crisi, raccontiamo degli sfigati in un film un po’ burino, un film in lingua volgare, naive e che però attinge a quella cultura di ‘andò vai se la banana nun ce l’hai’ che è sempre valida”, spiega Castellitto.

Per quanto riguarda la coppia Castellito Ferilli lei commenta:”Avevamo già parlato di progetti teatrali da fare insieme e ci siamo ritrovati in ‘Ricchi di fantasia’ dove interpretiamo personaggi crudi, naive, che non hanno certo un linguaggio da commedia sofisticata, ma arrivano per la loro freschezza. Personaggi che potremmo incontrare ovunque, come queste due famiglie che si odiano, ma che alla fine non si lasceranno mai”.

“Ricchi di Fantasia” sarà presto nelle sale, non ci aspettiamo di certo un capolavoro, ma sicuramente un buon modo per trascorrere una serata scanzonata e fare quattro risate.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here