CONDIVIDI

Alcune persone sono scappate via dalla sala quando il lupo di Wall Street ha incontrato il Grizzly di Yellowstone“: non manca una certa dose di ironia a quelli di Drudge Report, portale che mira spesso e volentieri al clickbaiting, nel confezionare una notizia totalmente inventata riguardo The Revenant – Redivivo, il film di Alejandro González Iñárritu, in uscita nelle nostre sale l’8 gennaio 2016, rilasciato invece ieri negli USA. In particolare, la bufala riguarda il protagonista della pellicola, Leonardo DiCaprio, che nei panni del trapper del North Dakota Hugh Glass, in una scena del film subirebbe lo stupro da parte di un orso.

The new movie ‘REVENANT’ features a shocking scene of a wild bear raping Leo DiCaprio!“. Per quanto la sequenza rappresentata sia estremamente disturbante, bisogna specificare che non vi è nessun raping: Glass/DiCaprio viene effettivamente assalito e violentemente aggredito dall’orso in questione, ma lo stupro riferito da Drudge è totalmente inventato.

Tanto è bastato però per far scattare la caccia alla bufala: da Gawker a The Daily Beast, alcuni importanti portali internazionali, quasi indignati per la falsa notizia sensazionalistica del Drudge, si sono affrettati a smentire lo stupro del Grizzly.

In The Revenant la sequenza incriminata è in ogni caso importante ai fini dello sviluppo della trama: ridotto in fin di vita dall’orso, Hugh Glass verrà abbandonato dai suoi compagni di ventura (tra cui Domhnall Gleeson e il crudele Tom Hardy, che uccide pure il figlio di Glass). Dopo essersi miracolosamente salvato, andrà alla loro ricerca, in cerca di vendetta, tentando si sopravvivere a un ambiente e a un clima estremamente ostili.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here