CONDIVIDI

Il ritorno di Men in Black sbanca il botteghino USA.

La nuova pellicola a tema complotto alieno, castrata dei suoi personaggi iconici e riproposta in nuova veste, convince il pubblico e realizzato un numero di vendite altissimo.

La serie riparte con la coppia Chris Hemsworth e Tessa Thompson, e totalizza 28,5 milioni di dollari.

Scende al secondo posto Pets 2, con 23,8 milioni di dollari.

Ancora stabile il colossal live action Aladdin, che si prende lo Will Smith di MIB e continua a macinare milioni con con 16,7 milioni di dollari.

Flop per gli X Men, sotto i 10 milioni, al pari di Godzilla e altri titoli secondari.

Men in Black International, diretto da F. Gary Gray, è un reboot della saga Men in Black nata nel 1997.
I Men in Black.

Gli uomini in nero, impegnati a proteggere la terra e gestire la presenza aliena all’interno del pianeta, dovranno affrontare una minaccia che viene direttamente dalla società.

A quanto pare infatti, nella supersegreta organizzazione degli uomini in nero c’è una talpa che collabora con pericolosi criminali intergalattici.

Il complotto dentro a complotto, darà vita alle canoniche scene d’azione, tra momenti drammatici e divertenti.

Un concept che continua a funzionare quello di Men In Black e che, grazie ai risultati raggiunti, promette di dar vita a una nuovissima saga.

Pesa l’assenza della storica coppia, sarà dura abituarci ai nuovi personaggi.

Per chi affronta però la pellicola da zero, Men In Black è un blockbuster divertente e adrenalinico, capace di divertire gli spettatori grazie a trovate incredibili, strani alieni e tecnologie completamente folli.

Il ritorno di un grande brand che non raggiunge le vette del passato ma riesce a offrire intrattenimento tripla A che non mancherà di lasciare gli spettatori estasiati.

Momento paurosi, ma comunque un film per famiglie, elemento che porta MIB a trionfare sul box office USA.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here