CONDIVIDI

Finché c’è cinema c’è parodia e la risata non finirà mai“. Si chiude con questa massima ‘Box Office 3D – Il film dei film‘, opera comica del 2011 diretta da Ezio Greggio, che questa sera verrà trasmessa su Italia 1 alle 21:10.

Il film, prodotto da Talents Factory e Mondo Home Entertainment, è strutturato in episodi, ognuno dei quali propone una rivisitazione in chiave comica dei kolossal contemporanei di Hollywood: da Harry Potter (Erri Sfotter e l’età della pensione) a Il codice da Vinci (Il codice Teomondo Scrofalo), da Avatar (Viagratar) a Fast and Furious (Corri Fast ché sono Furious), fino a Il gladiatore (Gladiator 2)

Ogni episodio vede protagonista lo stesso Greggio, accompagnato da numerosi interpreti e caratteristi della commedia italiana – Antonello Fassari, Anna Falchi, Maurizio Mattioli, Enzo Salvi e Gigi Proietti – oltreché da gustosi camei di personaggi abitualmente esterni al mondo del cinema, come Luca Giurato, Aldo Biscardi, Cristiano Militello, Bruno Pizzul e Cesara Buonamici. C’è persino Gina Lollobrigida nel ruolo di sé stessa.

Box Office 3D è per certi versi l’evoluzione del gusto di Greggio per la parodia, genere in cui si era già cimentato nel 1994 con Il silenzio dei prosciutti. Il film, proiettato all’epoca anche in 3D, come suggerisce il titolo, venne presentato al Festival del cinema di Venezia dello stesso anno, raccogliendo giudizi critici piuttosto severi e incassi non esaltanti. Box Office 3D è tra le altre coe presente nella Top 20 dei peggiori film di sempre secondo gli utenti del sito Filmscoop.it.

Per sottolineare il fine parodico del film e ad amplificare l’atmosfera goliardica del progetto, è presente anche Estoy Seguro, cover di Danza Kuduro, tormentone dell’estate 2011: la canzone accompagna la scena della partita di Quidditch, commentata da Bruno Pizzul. Se amate il trash, insomma, stasera sintonizzatevi su Italia 1.

[Ph. Credits: Mondo Home Entertainment]

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here