CONDIVIDI

Un successo tutto italiano, un romanzo toccante e delicato, che affronta il tema della malattia dal punto di vista degli adolescenti: è questo Bianca come il latte, rossa come il sangue, best seller scritto da Alessandro D’Avenia, apprezzatissima penna italiana ed insegnante.

Leo ha sedici anni ed è ovviamente annoiato dalla scuola. Ma il nuovo supplente di storia e filosofia si presenta con un’aura diversa, in grado di comunicare con gli alunni e di incoraggiarli a inseguire il proprio sogno. Innamorato di Beatrice, Leo si divide tra l’amore per lei, per i suoi capelli rossi come il sangue e la passione, e il terrore per il nemico bianco. Bianco come l’assenza, bianco come la terribile malattia che colpisce la ragazza che ama.

'Bianca come il latte, rossa come il sangue', domani sera in tv

Domani alle 21.20, Rai1 trasmette l’omonimo film in prima visione assoluta. Filippo Scicchitano interpreta l’irruento protagonista, Luca Argentero è il professore sognatore, Gaia Weiss l’eterea Beatrice e Flavio Insinna il padre di Leo. Il film è uscito nelle sale cinematografiche il 4 aprile 2013, e non è mai stato distribuito nel mercato dell’home video. La colonna sonora è incentrata sulle canzoni dei Modà.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here