CONDIVIDI

Tra i film d’azione più amati del 2013 si può sicuramente includere Attacco al Potere (Olympus has Fallen), disaster movie di Antoine Fuqua con Gerard Butler, Aaron Eckhart e Morgan Freeman. Il suo successo è stato tale che il suo “gemello” uscito a qualche mese di distanza, White House Down, di Roland Emmerich, dal plot praticamente identico, si è rivelato un totale flop.

La Focus Features e la Millennium Films hanno dunque ben pensato un secondo capitolo dal titolo London has Fallen. Attacco al Potere 2 vedrà nuovamente confermato il trio Butler-Eckhart-Freeman, i quali si spostano da Washington D.C. all’altra parte dell’Atlantico, a Londra, per risolvere una diversa emergenza terroristica.

Il primo ministro inglese muore in circostanze misteriose; durante i funerali di stato, in cui sono presenti le più alte cariche del pianeta, tra cui il presidente americano (Eckhart) e la sua fedele guardia del corpo (Butler), Londra è messa sotto assedio: quale migliore occasione per uccidere i leader più potenti del pianeta? Nel cast, un nuovo personaggio, un agente dei servizi segreti britannici, agente MI6 che affiancherà Butler.

Ancora una volta la sceneggiatura è affidata a Katrin Benedikt e Creighton Rothenberger. Non è ancora noto, tuttavia, il nome del regista che prenderà il posto di Antoine Fuqua. Quel che è certo è che le riprese avranno inizio il 5 maggio in Inghilterra e che Gerard Butler stesso sarà in cabina di produzione, insieme a Alan Siegel, Mark Gill, Matt O’Toole e Danny Lerner.

La pellicola, la cui uscita nelle sale è prevista per il 2 ottobre 2015, aveva avuto degli incassi di tutto rispetto in italia: 3.652.000 euro, a dispetto dei soli 1.394.000 ottenuti da Sotto Assedio (White House Down).

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here