CONDIVIDI
La seconda stagione di “Tutto può succedere” vince la serata degli ascolti tv e batte lo speciale “Avanti un altro pure di sera” condotto da Paolo Bonolis che comunque si difende bene.

La seconda stagione di “Tutto può succedere” vince la serata degli ascolti tv e batte lo speciale “Avanti un altro pure di sera” condotto da Paolo Bonolis.

Un’altra sfida tra Rai Uno e Canale 5 per la gara degli Ascolti tv. La fiction ‘Tutto può succedere’ batte ‘Avanti un altro pure di sera” condotto dal popolare Paolo Bonolis.

Il Giovedì 8 giugno 2017 negli ascolti tv si conclude con la vittoria della seconda stagione di “Tutto può succedere” in onda su Rai Uno, con Canale 5 che comunque registra buoni dati grazie allo speciale “Avanti un altro pure di sera”.

Scopriamo tutti i numeri della serata.

Su Rai Uno è andata in onda la seconda stagione di “Tutto Può Succedere” seguito da 3.723.000 spettatori per uno share del 17.2 per cento.

Su Canale 5 era in programma lo speciale “Avanti un Altro Pure di Sera” condotto da Paolo Bonolis. Ha registrato un totale di 3.466.000 spettatori ed uno share del 17.1 per cento.

Su Rai Due in onda “Nemo”, trasmissione vista da 1.491.000 spettatori ed il 7.1 per cento di share.

Il film “Prisoners” in onda sul canale di Rete 4 è stato visto da 1.120.000 spettatori per uno share del 5.9 per cento.

Su Italia Uno in programma “The Losers” seguito da 1.115.000 spettatori ed uno share del 4.9 per cento.

Sul canale di Rai 3 il Golden Gala di Atletica Leggera è stato seguito da 822.000 spettatori ed uno share del 3.5 per cento.

La trasmissione “Piazza Pulita” su La7 è stata vista da 1.127.000 spettatori per uno share del 4.9 per cento.

Su Tv8 “Anno Uno” è stata seguita da 297.000 spettatori con uno share dell’1.3 per cento mentre sul canale Nove il film “Eragon” è stato visto da 398.000 spettatori per l’1.8 per cento di share.

Per il momento è tutto, restate sempre sintonizzati con noi di blogdicultura per conoscere le ultime notizie di gossip, tv, sport, cinema e spettacolo.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here