CONDIVIDI
il segreto

Le anticipazioni della prossima puntata della soap spagnola, Il Segreto, che andrà in onda il 29 ottobre, rivelano che alla Villa si sfiorerà la tragedia. Dopo aver accolto in casa con un bel banchetto il cugino Fulgencio e la mogie Bernarda, Francisca Montenegro si renderà conto che c’è qualcosa di strano in casa: l’assenza della donna, depressa per la morte del figlio, la insospettirà tanto da indurla a cercare Bernarda.

La matrona arriva giusto in tempo, infatti, la donna è in stato depressivo e non riesce a reagire al dolore: ha intenzione di suicidarsi ma le parole di Francisca la inducono a riflettere su quanto le è accaduto e su come potrebbe risollevarsi dalla tragedia che sta vivendo. I fa più appassionati sapranno di certo che la donna e il marito nascondo un segreto, relativo proprio alla cara cugina Montenegro che li ha accolti nella propria casa.

La Montenegro racconterà per la prima volta la sua terribile esperienza e il suo dolore per la perdita dell’amato figlio, tanto da indurre Bernarda ad emozionarsi e a commuoversi insieme. Solo due donne possono capire la perdita di un figlio, ma alcuni atteggiamenti di Bernarda insospettiranno la Montenegro: forse il marito Fulgencio non è poi così buono ed esemplare come vuole far credere. Intanto Lesmes aiuta Aurora ad indagare circa la situazione e gli omicidi in cui è coinvolto Conrado e arrivano a trovare un uomo che possa fornire informazioni.

In paese Terence verrà interrogato da don Anselmo e Alfonso circa la partenza di Soledad, l’uomo si confiderà ai suoi amici e racconterà la verità: è stata la buona Rosario a fargli capire che Soledad non lo amava più e che era giusto che lei si rifacesse una vita con Simon, dando loro una possibilità di poter vivere il loro amore. Terence ha preferito regalare alla moglie una nuova opportunità per essere felice piuttosto che vederla sta male di nuovo. La verità indurrà diversi sospetti nel locandiere e anche nel parroco del paese.

Il Segreto vi aspetta alle 16,20 con l’appuntamento pomeridiano.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here