CONDIVIDI
il segreto

Ritornano puntuali come ogni giorno le anticipazioni pomeridiane della soap del momento, Il Segreto. La puntata, che andrà in onda il 19 novembre, vedrà Aurora recarsi a casa del dottor Lesmes e bussare alla sua porta. In casa non troverà nessuno ma la testarda ragazza non rinuncerà al suo intento e proverà ad entrare in casa del medico. Troverà ad aspettarla, ma senza vederla e accorgersi della sua presenza, la sua perfida e psicopatica nemica: infatti, Jacinta la seguirà nell’ombra della grande casa brandendo un lungo e affilato coltello in mano. Il suo obiettivo sarà ucciderla.

Il piano di vendetta non giunge a buon termine perché in quel momento Lesmes ritornerà a casa e salverà la sua apprendista, almeno per il momento. Le confiderà poi di essere molto preoccupato e addolorato per la sua povera sorella Jimena, che soffre di fotosensibilità. La malata sta peggiorando e non vuole vedere nessuno. Continuerà poi le due confidenze con la figlia di Tristan circa il profondo legame che lo lega alla sorella, è la persona più importante: con le sue parole il dottore riuscirà a calmare l’assassina amante e a commuoverla. Infatti, la donna ascolterà le parole che in realtà sono rivolte a lei.

Gonzalo andrà da Francisca supplicandola di aiutare Maria e la matrona ne approfitterà per agire secondo i suoi fini: scomparsa la bambina, niente più li legherà e potrà portare a compimento il suo intento, ovvero, separare Martin dalla sua figlioccia. Al tono di accusa della sua madrina, Maria non potrà sopportare altre parole simili sul conto dell’uomo che ama. Intanto Emilia e Alfonso riceveranno un pacco regalo che conterrà una somma di denaro necessario per permettere ai due buoni locandieri di ricostruire la loro casa. Il regalo sarà un dono dell’amico Terence Wilder, che li ha voluti così ringraziare per il loro aiuto. Maria si recherà da Candela per tenere in braccio il piccolo Bruno ma riceverà un rifiuto. Dopo diversi scontri e ostilità si capirà che il bambino di Candela è in realtà Esperanza.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here