CONDIVIDI

A Puente Viejo, si sa, gli intrighi e le storie complicate sono all’ordine del giorno e ormai non sorprendono più. La puntata di domani, mercoledì 13 maggio, vedrà la perfida Francisca gioire insieme a Jacinta, che proprio grazie all’aiuto della Montenegro è riuscita a manomettere la fotografia che avrebbe consentito alla vera figlia di Pepa di dimostrare la sua identità a Tristan.

Rosario, continuando fermamente a credere che Carmen/Aurora sia la vera figlia di Pepa, capisce che potrebbe essere successo qualcosa, e decide quindi di indagare. La vecchia domestica di El Jaral contatterà Ernesta, la centralinista, per cercare di scoprire che cosa è realmente accaduto, e per dirle di aiutare Carmen.

Intanto, per quanto riguarda Alfonsino, Emilia e Alfonso contatteranno il sindaco, Pedro Miranar, per chiedergli di aiutarli a registrare all’anagrafe il piccolo come loro figlio, dandogli così il loro cognome. Da qualche tempo, infatti, i due si stanno prendendo cura del bambino trovato da Emilia in riva al fiume, ed entrambi sono più che decisi a tenerlo con loro in famiglia.

Infine, la maledizione dei Buendia colpirà ancora. Anibal, dopo essere partito da Puente Viejo per alcune cure e alcuni accertamenti, scoprirà di avere dei disturbi fisici che purtroppo gli lasceranno ancora poco tempo da vivere. L’uomo dovrà portare la notizia a suo fratello Isidro e alla futura sposa Rita. Per vedere come reagiranno i due, non perdetevi la puntata di domani de Il Segreto, in onda alle 16:20 su Canale 5.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here