CONDIVIDI
Andreas Muller racconta la sua rinascita

Andreas Muller ha raccontato del periodo buio che ha passato negli scorsi anni prima di venire alla ribalta con la vittoria nella trasmissione di Amici 2017.

Il vincitore di Amici ha rilasciato una intervista al settimanale ‘Gente’ ed ha parlato del rapporto speciale che ha con il fratello Daniel che da piccolo si ammalò di meningite: ‘Quando ero un bambino mi vergognavo di lui. Avrei voluto che guarisse, ma malgrado i viaggi della speranza che mia madre ha compiuto in tutta Italia per sottoporlo al parere di vari medici e specialisti, Daniel non è mai migliorato’.

Andreas Muller racconta che che è stato proprio Daniel a dirgli che avrebbe dovuto ballare. Si allenava tutti i giorni e poi andava a lavorare. Ha dato anche lezioni di danza per potersi permettere di pagare la retta della scuola.

Il ragazzo ha parlato anche di un periodo molto buio della sua vita: ‘c’è stato un momento in cui mi stavo perdendo: ero diventato un vandalo, uscivo, bevevo. Poi, una voce interiore si è fatta largo dentro di me dicendomi che potevo farcela, che potevo realizzare qualcosa di bello, risorgere’.

Il ballerino vincitore di Amici 2017 ha poi raccontato del grande amore che lo lega alla fidanzata Maria Elena Gasparini, definendolo un legame fortissimo e diventato sempre più solido con il passare del tempo.

Le ultime parole le riserva a che cosa si aspetta dal futuro: ‘Non ero preparato a questa vittoria. Di sicuro non vorrei entrare in un corpo di ballo, mi stanco presto della routine. Voglio continuare a studiare, poi si vedrà. Sto contribuendo a fare considerare la danza non solo come una disciplina femminile e ciò mi riempie di gioia”.

Per il momento è tutto, restate sempre sintonizzati con noi di blogdicultura per conoscere quali sono le ultime notizie di tv, spettacolo, sport e gossip.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here