CONDIVIDI

Ad Amici 14, dopo il duetto live di Nek con Luca, il cantautore della squadra blu, ci si aspettava un duetto altrettanto di valore fra Gianna Nannini e Valentina, della squadra bianca. E invece non è andata proprio così. Già, perché non è passata inosservata non solo la caduta di stile del cantare in playback (per di più in un talent show) ma anche l’asincronia con la quale la Nannini ha cantato.

L’esibizione è stata molto deludente. Ci si aspetta di trovare ospiti di un certo livello e che siano disposti a duettare con i ragazzi del talent di Amici di Maria de Filippi che siano quindi in grado di mettersi al servizio di giovani talenti. La presenza di Gianna Nannini ha un po’ deluso le aspettative.

Senza fare per forza dei parallelismi ma dopo il duetto di Luca con Nek, questo fra Valentina e Nannini sembrava proprio di un altro pianeta. Inferiore.
Purtroppo anche alla fine del programma con “Dio è morto” si ripete la stessa scena: playback indecente e indecoroso.
Qui potete trovare il link del video.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here