CONDIVIDI

Dal Vesuvio con furore“: è questo il titolo di una storia che ha come protagonista la strega più simpatica della Disney, Amelia. Amelia nasce nel 1961 per mano del fumettista Carl Barks e appare per la prima volta nella storia che in Italia è stata intitolata come “Zio Paperone e la fattucchiera”.

La fattucchiera vive in una casa sulla cima del Vesuvio con il suo corvo domestico Gennarino, si presenta come una papera dai lunghi e folti capelli neri, dalle ciglia lunghe e dal vestito nero, modellata sulle fattezze dell’attrice napoletana Sofia Loren, che ha un solo punto debole: l’aglio, che la indebolisce tanto da costringerla sempre alla fuga. É uno dei principali nemici del ricchissimo Zio Paperone, la fattucchiera che ammalia, così com’è definita, vola a cavallo della sua scopa alla volta di Paperopoli per volare sul deposito di Paperon de Paperoni per sottrargli la ” numero uno“, la preziosissima moneta che il ricco papero protegge in una teca di vetro, per completare una pozione che le consentirebbe di diventare la papera più ricca del mondo.

A proposito della storia di cui è protagonista Amelia, insieme a Napoli, è la seconda volta che Topolino dedica una storia al capoluogo partenopeo. La prima volta la città è stata omaggiata in occasione del Comicon che la città stesso ha ospitato. Dopo Paperino ora la copertina ritrae Amalia sullo sfondo del Vesuvio, simbolo di Napoli: la nemica giurata di Paperone è ritratta in volo sulla sua scopa, circondata dai soliti pipistrelli e dai lapilli infuocati del Vesuvio in eruzione. La storia, inedita, è stata scritta da Massimo Marconi e disegnata da Salvatore Deiana.

Amelia e Napoli protagoniste in un racconto di Topostorie

La vicenda si apre con Paperone che visita il grande evento internazionale Expa 2014: gli viene fatta assaggiare una nuova pizza napoletana a forma di dollaro. La pizza è davvero buona, ma la strana cuoca si rivela particolarmente interessata alla mitica Numero Uno, il primo e mitico decino guadagnato da Paperone, e questo la tradisce: si tratta di un travestimento di Amelia che, ormai in trappola, inizia a raccontare la leggenda del suo antro segreto sul Vesuvio. In anteprima è stata resa nota una scena in cui si mostra la casetta di Amalia a cui sono diretti tanti, tantissimi turisti in fila per visitare l’abitacolo della strega.

La storia con protagoniste Amelia e Napoli sarà presente su un nuovo magazine mensile a fumetti Disney, edito da Panini Comics che uscirà in edicola il prossimo 5 Maggio.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here