CONDIVIDI
Caccia al tesoro film

Arriverà nelle sale cinematografiche a partire da oggi 23 Novembre il nuovo film dei fratelli Carlo ed Enrico Vanzina dal titolo Caccia al tesoro”.

Si tratta di una commedia napoletana con protagonista la celebre coppia comica formata da Vincenzo Salemme e Carlo Buccirosso, insieme a Serena Rossi, Max Tortora, Christiane Filangieri e Gennaro Guazzo.

“Caccia al tesoro” racconta le avventure di una banda “improvvisata” di ladri alla ricerca del tesoro di San Gennaro. Scopriamo insieme i dettagli della trama:

Domenico Greco (Vincenzo Salemme) è un attore teatrale, disperato poiché a causa dei debiti non riesce a pagare l’affitto del Teatro della Speranza di Napoli di cui è capocomico. Per questo è costretto a vivere nell’appartamento della cognata Rosetta (Serena Rossi), che ha un figlio di nove anni, Antonio, malato di cuore. I medici riferiscono che il bambino potrebbe salvarsi solo con un’operazione da 160 mila euro negli Stati Uniti. Disperati, Domenico e Rosetta, si rivolgono a San Gennaro, implorando il miracolo. Per un esilarante equivoco i due fedeli credono di aver ricevuto un segnale dal Santo, che li avrebbe autorizzati a rubare il tesoro custodito nella cripta della Chiesa, un gioiello che potrebbe risolvere tutti i loro problemi economici. Inizia così la caccia a tesoro, alla quale parteciperanno anche Ferdinando (Carlo Buccirosso), Cesare (Max Tortora) e Claudia (Christiane Filangieri). Ma non sarà facile concludere il furto “benedetto”, perché nel frattempo l’oggetto prezioso è stato spostato da Napoli a Torino, per poi essere trasportato ancora a Cannes. Da qui una successione di gag, situazioni comiche, equivoci e risate assicurate.

“Caccia al tesoro” è un film che omaggia la grande tradizione della comicità napoletana. Come dichiarano i fratelli Vanzina,”Alcune scene sono volutamente un omaggio ad “Operazione San Gennaro”, film del 1966  con protagonisti Toto e Nino Manfredi”.

E voi andrete a vederlo? Se la trama non vi ha ancora convinti ecco il trailer:

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here