CONDIVIDI
Un profilo per due

Sarà nei cinema italiani dal 31 agosto “Un profilo per due” (Un profil pour deux), il terzo e nuovo lungometraggio del regista Stéphane Robelin, già famoso per la pellicola “E se vivessimo tutti insieme?”.

“Un profilo per due” è una commedia francese romantica e divertente, in grado di raccontare l’amore, l’amicizia, e i rapporti nell’epoca dei social network.

Gli attori protagonisti Pierre Richard, un’icona del cinema d’oltralpe, Yaniss Lespert e la bella Fanny Valette, mettono in scena la storia di due generazioni a confronto, quella del settantacinquenne Pierre e quella del timido trentenne Alex.

Pierre è un simpatico vedovo, vive ormai da tempo solo e chiuso in casa da quando sua moglie è morta, e non fa altro che pensare a lei. Sua figlia, che si occupa di lui, con l’intenzione di dare nuovi stimoli a suo padre, decide di regalargli un vecchio computer che lei non usa più.

E gli presenta Alex (Yaniss Lespert), insegnante d’informatica, che potrà fornire a Pierre le basi per imparare ad usare quell’oggetto che nulla c’entra con la sua generazione. Presto Pierre impara a navigare in Internet e capita su un sito di incontri online.

Decide allora di crearsi un profilo, inserendo però i dati di Alex. Conosce Flora (Fanny Valette), una giovane donna molto affascinante, di cui, messaggio dopo messaggio, finisce per innamorarsi.

Quando anche Flora resta affascinata dalle parole romantiche che Pierre le scrive, gli chiede un appuntamento. Ma lui non può presentarsi, e allora non può fare altro che convincere Alex a presentarsi all’incontro al posto suo. Da qui una serie di equivoci che renderà la commedia davvero esilarante.

Se la trama non vi ha ancora convinti ecco il trailer ufficiale di “Un profilo per due”:

La divertentissima e romantica commedia “Un profilo per due” vi aspetta in sala da giovedì 31 agosto. E voi andrete a vederla?

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici − dieci =