CONDIVIDI
Midnight in Paris film ambientati a parigi

Parigi è nota in tutto il mondo per essere la città dell’amore, e non è un caso che molti registi abbiano scelto di girare alcuni dei loro film proprio nella capitale francese. Un posto incantevole, magico, affascinante, che spesso ha fatto da sfondo ad alcune delle storie più belle narrate al cinema. Ecco solo cinque dei più bei film ambientati a Parigi.

Midnight in Paris (2011). Scritto e diretto da Woody Allen, con Owen Wilson, Rachel McAdams, Michael Sheen, Adrien Brody, Kathy Bates, Carla Bruni, Marion Cotillard.

E’ la storia di Gil, uno sceneggiatore hollywoodiano con aspirazioni da scrittore. Lui e la sua futura sposa Inez sono in vacanza a Parigi con i genitori di lei, ficcanaso e invadenti. Casualmente incontrano una coppia di amici di Inez, abbastanza noiosa, e trascorreranno del tempo assieme. Una sera, rimasto solo, Gil inizia a vagare per le strade di Parigi, fantasticando su come sarebbe meraviglioso tornare indietro nel tempo e rivivere quei lontani anni ’20 fatti di jazz, proibizionismo, night club e artisti. E il sogno si avvera. Allo scoccare della mezzanotte un’auto d’epoca lo conduce in un altro mondo. Qui conoscerà Hemingway, Fitzgerald, Picasso, Dalì, Gertrude Stein, e la seducente Adriana, una groupie dell’epoca dalla quale rimarrà incantato.

Il favoloso mondo di Amélie (2001). Di Jean-Pierre Jeunet, con Audrey Tautou e Mathieu Kassovitz.

Un film delizioso, emozionante, divertente e colorato. E’ la storia di Amélie, una ragazza che ha passato la sua infanzia oppressa dalle preoccupazioni per un presunto grave difetto cardiaco. Questo la porta a costruirsi un suo mondo fantastico, pieno di sogni, d’amore e di bellezza. Dopo aver traslocato a Parigi, inizia a lavorare come cameriera, e nel suo nuovo appartamento trova un piccolo tesoro nascosto appartenente all’ex inquilino. Si decide allora a cercare il proprietario, lo trova, gli restituisce il “ricordo” e gli cambia la vita. Da quel momento decide di far felice il prossimo, dedicando la sua vita alla gente che la circonda.

Before Sunset (2004). Di Richard Linklater, con Ethan Hawke e Julie Delpy.

E’ il seguito di Prima dell’alba (1995). Jesse e Celine si erano lasciati a Vienna con la promessa di rivedersi. Sono passati nove anni, Jesse arriva a Parigi per presentare il suo libro, che raccontando proprio la storia vissuta nove anni prima. Celine, che si è riconosciuta nel libro, decide di partecipare alla presentazione. I due passano un altro pomeriggio insieme tra le strade semideserte di Parigi, parlando di sé, di quanto sono uguali e di quanto sono cambiati. Ma ancora una volta hanno poco tempo, perchè ad aspettare Jesse c’è un aereo pronto a riportarlo a casa.

The Dreamers (2003). Di Bernardo Bertolucci, con Eva Green, Michael Pitt, Louis Garrel.

Siamo nella Parigi del ’68. Matthew è un giovane studente americano arrivato a nella capitale per studiare il francese. Isabelle e suo fratello Theo, rimasti soli mentre i genitori sono in vacanza, lo invitano a restare nel loro appartamento. I tre ragazzi si chiudono in casa, estraniandosi dalla realtà, e tra un mix di emozioni, divertimento, giochi mentali, erotismo, e passione per il cinema, finiranno per conoscersi profondamente.

A concludere la lista dei cinque film ambientati a Parigi c’è un musical, Moulin Rouge (2001). Di Baz Luhrmann, con Nicole Kidman e Ewan McGregor.

Christian è un giovane scrittore inglese, arrivato nella Parigi del 1899. Qui entra in contatto con le compagnie di ‘bohemiens’, e riceve l’incarico di scrivere un testo da mettere in scena al Moulin Rouge. Una sera incontra Satine, la stella del locale, e si innamora perdutamente di lei. L’attrazione e l’amore tra i due è corrisposto, ma c’è un altro che vorrebbe il cuore di Satine, il Duca di Worchester, che finanzia gli spettacoli e può regalare la fama alla bella attrice.

Se amate il cinema e amate la Francia, non potrete farvi scappare questi cinque film ambientati a Parigi.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here