CONDIVIDI
17 anni e come uscirne vivi

Arriverà nelle sale cinematografiche a partire dal 30 marzo 2017 il film 17 anni (e come uscirne vivi). Una commedia agrodolce, diretta dalla regista Kelly Fremon Craig.

La protagonista è la brava e bella Hailee Steinfeld, che a 14 anni fu in gara agli Oscar come miglior attrice non protagonista per il film Il Grinta. Fanno parte del cast anche Woody Harrelson, Kyra Sedgwick, Blake Jenner, Hayden Szeto e Alexander Calvert.

17 anni (e come uscirne vivi) è una teen comedy che raccoglie tutti i problemi tipici degli adolescenti, quasi maggiorenni: amicizia, la cotta per il bello della scuola, il professore con il quale ci si confida.

La regista Kelly Fremon Craig ha affermato: “Ho iniziato questo progetto nello sforzo di catturare questa particolare età e generazione nel modo più veritiero possibile rispettandone la complessità e il caos. Passare dall’infanzia all’adolescenza è intenso, terrificante e bello e in molti modi rispecchia l’esperienza di ognuno, di ogni età, lasciare da parte il proprio vecchio ‘io’ e rinnovarsi” .

Nadine, la protagonista, ha perso suo padre quando aveva 14 anni, da allora si è chiusa nel suo mondo, e affronta ogni giorno gli sbalzi d’umore della madre e il rapporto non facile con il fratello maggiore, l’idolo della scuola. Si sente tradita quando proprio la sua migliore amica, inizia ad avere una relazione con lui.

 

Le uniche persone con cui Nadine riesce ad essere se stessa e a confidarsi sono il professo Bruner, al quale confida anche di aver pensato al suicidio, e il suo migliore amico, un tipo fuori dagli schemi innamorato di lei. Nadine, però, pensa solo al bel Nick, il ragazzo bello e misterioso della scuola.

 

La stessa Hailee Steinfeld a proposito del suo personaggio ha spiegato: “Nadine mostra i suoi sentimenti, il suo cuore, e tutto ciò che è. E’ rivitalizzante vedere qualcuno che prova così tanti sentimenti. Lei è disperatamente in cerca di ogni tipo di legame umano” .

La storia di questa commedia per teenagers è davvero convincente e per niente banale, grazie a personaggi dinamici e alle ottime interpretazioni degli attori.

E’ stata infatti accolta positivamente dalla critica: è entrata in gara per molti premi di stagione ed ha vinto il riconoscimento come migliore opera del New York Film Critics Circle, e quello come migliore rivelazione a Kelly Fremon Craig della Detroit Film Critics Society.

17 anni (e come uscirne vivi) vi aspetta dal 30 marzo al cinema, in attesa ecco il trailer.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here