CONDIVIDI

Con il 2015 alle porte, salutiamo il 2014 ripercorrendo i finali di stagione che ci hanno tenuto incollati allo schermo. In questa classifica abbiamo voluto condividere con voi quelle che abbiamo ritenuto fossero le ultime battute più emozionanti e coinvolgenti dei finali di stagione delle serie tv del 2014.

5)Grey’s Anatomy: finale decima stagione

Giunta alla sua undicesima stagione, il finale della decima stagione andato in onda il 7 luglio 2014 su Fox Life, si incentra sull’uscita di scena di uno dei personaggi chiave della serie la dottoressa Cristina Yang, interpretata da Sandra Oh. Un addio annunciato e per niente melodrammatico ma in perfetto stile con il personaggio: un saluto silenzioso all’amato Owen e un po’ più vivace, invece, alla “sua persona”, Meredith Grey. E’ questa la scena simbolo di questo finale di stagione: Meredith e Cristina che ballano sulle note di ‘Where does the good go?’. Una scena semplice ma perfetta che racchiude i nove anni di vita al Seattle Grace Hospital.

4)True Detective: finale prima stagione

In questa classifica non poteva mancare True Detective, una delle serie più chiacchierate e acclamate del momento che è già entrata nella storia del piccolo schermo per la qualità della scrittura e il pregio delle interpretazioni. La serie, infatti, vanta nomi come Matthew McConaughey, interprete di uno dei detective protagonisti. Nessun finale eclatante per questa stagione ma in linea con le premesse e non per questo deludente. La prima stagione si conclude, infatti, con la risoluzione del caso del killer della Lousiana a cui Rusty Cole e Martin Hart hanno dato la caccia per 17 lunghi anni. Emblematica la scena in cui i due detective come due eroi “riemergono” dopo la fine della battaglia, una battaglia che li ha cambiati radicalmente.

3)House of cards: finale seconda stagione

Una serie tv dalle aspirazioni altissime, carica di tensione ma soprattutto dal ritmo inarrestabile. House of cards è un prodotto che al netto di sentimentalismi e sovrastruttura emotive si affida a toni più crudeli e sadici che ci affascinano e ci tengono incollati allo schermo. Non delude il finale della seconda stagione andato in onda. Frank Underwood, interpretato da Kevin Spacey , viene immortalato nell’ultima scena dietro la scrivania della stanza ovale a rimarcare il traguardo raggiunto in un cammino iniziato nella prima stagione. Ma non è questo il momento topico del finale, bensì la scena in cui la moglie Claire Underwood scoppia a piangere abbandonando per la prima volta le vesti di rigido robot avvezzo a machiavellici giochi di potere forse soppressa dai sensi di colpa. Ma è solo un momento. Poco dopo infatti è lì che sorregge la Bibbia su cui il marito si appresta a fare il giuramento in qualità di Presidente degli Stati Uniti.

2)Game of thrones: finale quarta stagione


Mai finale è stato tanto atteso. Game of thrones, la serie tv più scaricata del 2014, non delude le aspettative. Il finale della quarta stagione si caratterizza come un episodio ricco di eventi significativi e momenti forti. 66 minuti di altissimo livello di scrittura che riesce a districarsi in una marea di avvenimenti, dialoghi toccanti e duri, momenti tragici e situazioni appositamente inventate per la serie e per dare maggiore dignità ai personaggi. Un finale che chiude una stagione che si è tinta più volte di rosso con la perdita di alcuni dei personaggi più importanti. ‘Figli della foresta’ è il titolo dell’ultimo episodio a sottolineare il tema che lega le vicende dei protagonisti: Arya Stark che si affranca definitivamente dai genitori perduti assistendo al duello feroce tra un uomo e una donna intenti a proteggerla quando non c’è più speranza e Daenerys Targaryen costretto a far i conti con i suoi figli, quei draghi che dovrà imparare a gestire prima che il suo destino possa compiersi.

1)Gomorra – La serie: finale prima stagione

Il finale della fortunatissima serie ‘Gomorra’, liberamente ispirata all’omonimo libro di Saviano, rivela svolte inattese e colpi di scena come il ritorno di prepotenza del boss Savastano, interpretato da Fortunato Cerlino, che, aiutato dagli uomini di Ciro, riesce ad evadere per tornare ad essere il numero uno del suo clan. Ma è l’ abbraccio tra Gennaro Savastano e l’uomo che considerava suo fratello, che mette tutti contro tutti e che lascia in piedi pochi contendenti alla fine dello scontro, a caratterizzare l’episodio che chiude la prima stagione della serie tv rivelazione del 2014.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here