CONDIVIDI

Ebbene si, dopo la celebre festa di Halloween che come ogni 31 ottobre tornerà puntualmente ad inquietare gli animi degli amanti del “trick or treat”, nel club delle notti più misteriose e adrenaliniche della storia, dal 5 febbraio 2015, in Inghilterra, verrà accolta la prima notte di Harry Potter.

L’evento è stato annunciato dalla casa editrice inglese Bloomsbury, che pubblica tutti i libri della saga creata dalla scrittrice scozzese JK Rowling. Un portavoce dell’editore ha inoltre precisato che questa prima “Harry Potter Book Night” sarà seguita da manifestazioni simili in altre nazioni, a partire dagli Stati Uniti con tutta probabilità.

Migliaia di librerie, biblioteche e scuole della Gran Bretagna accoglieranno tutti i “potteriani” (e non solo) con giochi, letture, spettacoli e dolci. Basterà prenotarsi sul sito della casa editrice entro il 28 novembre, ed il gioco sarà fatto. Un kit magico, inviti prestampati, manifesti, giochi, quiz ma anche idee per decorazioni di interni ispirate alle avventure di Harry Potter, verranno infatti spediti a tutti coloro ne avranno fatto richiesta tramite prenotazione.

Lo scopo dell’iniziativa sembra essere abbastanza evidente: avvicinare decine di migliaia di bambini e ragazzi alla narrativa, prendendo spunto dal personaggio letterario più popolare degli ultimi decenni, appunto Harry Potter, il mago occhialuto protagonista della saga firmata J. K. Rowling.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here