CONDIVIDI

Dieci canzoni per raccontare i Modà; impresa non facile. Sarebbe semplice scegliere quelle di maggior successo, che hanno riempito radio e classifiche per mesi ma probabilmente non sono le uniche che li rappresentano a pieno. Insieme dal 2002, i cinque ragazzi di Milano hanno fatto la gavetta, quella vera, quella dei locali della zona e delle porte chiuse in faccia. Il vero, grande successo arriva solo nel 2010 con “Sono già solo”. Tour sold out, concerti internazionali, l’Olimpico, San Siro. Un sogno che si avvera.

Blog Di Cultura li racconta in quelle che, a nostro parere, sono le loro dieci canzoni più belle, ricorosamente in ordine sparso perché classificarle per bellezza sarebbe stato veramente troppo. Sarete d’accordo?

Mia


“Quindi se vorrai starmi vicino, dovrai accettarmi per quello che sono, se non ne hai voglia cammina lontano, potrei impazzire a vederti mano per mano con uno che non sono io…”
Appartiene all’album del 2006 “Quello che non ti ho detto”: raccontata così la gelosia diventa una virtù.

Nuvole di rock


“Nuvole di rock per vedere come gli angeli… gli angeli suonano oltre le nuvole…”
Fa parte dell’album del 2004 “Ti amo veramente”, tra i più belli da riascoltare oggi in concerto.

Tappeto di fragole


“Come si fa, a spiegarti se mi agito e mi rendo ridicolo… tu parlami, stringimi oppure fingi di amarmi…”
Brano del disco “Viva i Romantici”, incredibile da ascoltare live.

La Notte


“Di colpo non si può dimenticare, niente di così profondo e intenso, o almeno penso”
Il grande successo dei Modà, dell’album “Viva i Romantici”, li ha portati in vetta alle classifiche nel 2010.

Mani Inutili


“Non cadono mai stelle quando sei lontana e vorrei stringerti, i desideri son finiti e ho solo inchiostro e mani inutili…”
Scritta da Kekko e da “Zappa”, il brano appartiene all’album “Viva i Romantici”.

Quando arrivano i suoi occhi


“Quando, quando arrivano i suoi occhi con le arrivano le stelle e non desidero di più che starmene a guardarli…”
Brano dell’album “Gioia”, una poesia moderna messa in musica.

Come l’acqua dentro il mare


“Ricorda che l’amore a volte può far male ma del mio tu non ti devi preoccupare perché non può finire, come l’acqua dentro il mare…”
Compone l’album “Gioia” del 2013, una vera dichiarazione d’amore di Kekko a sua figlia.

Se si potesse non morire


“Avessi il tempo di pensare un po’ di più alla bellezza delle cose, mi accorgerei di quanto è giallo e caldo il sole, di quanto è semplice se piove e ti regali una finestra solamente per guardare…”
Il brano fa parte di “Gioia”, ultimo album pubblicato dal gruppo e colonna sonora del film “Bianca come il latte rossa come il sangue”.

Ti amo veramente


“Io non posso restare così, su ti prego dai ritorna qui, io ti amo veramente…”
Appartenente all’omonimo album del 2004, il brano ha già in sé tutto quello che renderà la musica dei Modà un grande successo: dolcezza, passionalità e carica.

Viva i Romantici


“Buonanotte a tutti quelli come me… che per ucciderli del tutto ci vuole molto più veleno”
Concludiamo la nostra carrellata con il brano di chiusura dei concerti dei Modà il quale dà il nome all’album di estremo successo del 2011.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here