CONDIVIDI

Ultime battute della prima puntata di The Voice of Italy 3.

Dopo i racconti giurassici di Roby Facchinetti che ricorda che nel 1981 un artista gli portò dei brani da sentire ed era un certo Piero Pelù: il pubblico lo ama già.

Ecco arrivare un 17enne: al pianoforte Thomas Cheval da Ferrara, timidissimo, l’attacco della canzone lo riconoscono tutti, è Mad world dei Tears for Fears. Il primo a schiacciare il pulsante è il rocker Pelù, mentre lo Zio Ax è convinto sia una donna e spinge Noemi a schiacciare il pulsante e a girarsi, e l’espressione di Noemi è di stupore puro, come per tutto il pubblico.

Alla fine anche il team Facchinetti decide di schiacciare il pulsante e dargli una chance, ma dopo aver raccolto tutti i complimenti Thomas sceglie il team Noemi. E noi di Blog Cultura lo seguiremo.

A mercoledì prossimo con le prossime blind audition (e occhio a Roby Facchinetti).

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here