CONDIVIDI

Non si era mai sentito di una star musicale che avesse una mutilazione. E probabilmente, in pochissimi si erano soffermati su una considerazione simile, rendendosi partecipi di una sorta di discriminazione involontaria fondata sull’abitudine ed una presunta “normalità”.

Il 2014, però, segnerà un punto di svolta riguardo proprio a questa questione. E’, difatti, dalla settimana scorsa che il video di “Prototype”, trasmesso su X Factor UK, ha invaso il web a tal punto da divenire virale.
E la cantante, è Viktoria Modesta, la prima star musicale con un’amputazione.

L’artista lèttone ha avuto problemi alla gamba sinistra fin dalla nascita, quando un problema durante il parto complicò profondamente la crescita dell’arto inferiore. Nel 2000, quando Viktoria aveva solamente 12 anni, lei e la sua famiglia si trasferirono in Gran Bretagna, dove la giovanissima star continuava a frequentare quotidianamente ospedali e cliniche per continuare le cure.

E nonostante la grave disabilità, Viktoria Modesta, all’età di vent’anni era già attiva nel panorama musicale underground inglese, specialmente a Londra, dove si esibiva in vari locali con l’accompagnamento di una drag queen.
Fu dopo anni di lavoro e di esibizioni che la musicista decise di amputare la gamba sinistra fin sotto il ginocchio, e di utilizzare una protesi moderna.

Per questo la sua prima esibizione ad altissima visibilità risale al 2012, quando nella cerimonia d’apertura delle Paralimpiadi di Londra esordì con “Only You” e con una protesi di cristallo creata apposta per l’occasione. Il debutto però passò inosservato, e la star rimase nell’ombra fino, appunto, alla scorsa settimana, data d’uscita del video virale, che vede la protagonista più sensuale che mai, a volte addirittura conturbante.

La regia del video è stata affidata a Saam Farahmand, mentre i costumi sono stati progettati e creati da Vivienne Westwood.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here